TCL

I dati di Counterpoint Research tracciano la top ten dei dieci smartphone 5G più venduti globalmente a settembre 2020. E il campione, con ben più di un’attaccatura di distanza dal secondo, è il Samsung Galaxy Note 20 Ultra 5G. In tutto il mondo, la quota del super smartphone coreano nell’ambito dei modelli 5G è pari al 5%.

Interessante notare che nella lista dei dieci modelli più venduti si riscontrano tre Samsung: il Galaxy Note 20 Ultra 5G al primo posto, l’S20 Plus 5G al quarto posto e il Galaxy Note 20 5G all’ottavo posto.

Il secondo e terzo modello 5G più venduti al mondo sono di Huawei, nella fattispecie il P40 Pro e il nova 7. Il brand cinese si trova poi al quinto posto con il P40.

E così la classifica dei primi cinque è tutta appannaggio di Samsung e Huawei. Nella parte bassa della top 10 si trovano altri brand 5G. A iniziare dal vivo Y70s (sesto) e poi l’Oppo Reno 4 (settimo). Chiudono rispettivamente Honor 30S e Oppo A72. Spicca l’assenza di Xiaomi, che però sta mantenendo elevati ritmi di shipment sell-in (immessi sul canale). Per dovere di cronaca, quelli mostrati nella classifica di Counterpoint sono dati di vendita effettivi (sell-out), quindi device operativi e nelle mani degli utenti.

Nella classifica manca Apple. E c’è un motivo più che valido: si riferisce alle vendite di smartphone di ottobre. La commercializzazione degli iPhone 12, i primi con il 5G, è iniziata a metà ottobre e si sta amplificando solo in queste settimane. Dunque i primi riscontri si avranno sulla classifica di Counterpoint relativamente più a novembre che a ottobre.

Predominanza di brand cinesi

Guardando la classifica dei 5G più venduti da un altro punto di vista, si nota come sette smartphone su dieci sono firmati da brand cinesi. Questo non sorprende se si considera che il 60% del mercato globale del 5G è situato in Cina. Gli altri marchi emergono per il notevole peso in altri Paesi fuori dal mercato cinese.

Un’altra considerazione interessante che si rileva guardando i modelli indicati da Counterpoint è che molti di questi sono prodotti di fascia media, come nel caso del vivo Y70s o dell’Oppo Reno 4. Per dire che il 5G non è più prerogativa esclusiva dei modelli flagship, per quanto i primi due smartphone 5G più distribuiti siano proprio due top di gamma.

Un ultimo dato è interessante. Nel mondo ora sono disponibili oltre 200 modelli di smartphone 5G e l’incremento di vendite dal Q12020 al Q32020 è stato del 300%. Se a inizio anno la top ten dei modelli 5G pesava per oltre il 90% delle vendite degli smartphone 5G, a settembre i 10 device 5G più venduti incidono solo per il 37% sul comparto.