unieuro
Serafirm

Unieuro ha annunciato l’avvenuto passaggio alla gestione diretta di 16 shop-in-shop Unieuro by Iper situati all’interno di altrettanti ipermercati “Iper, La grande i” e precedentemente gestiti dal Gruppo Finiper in regime di affiliazione. L’operazione fa seguito al processo che ha portato a internalizzare altri 4 shop-in-shop finora affiliati e all’apertura del negozio diretto di Milano Portello. Alla resa dei conti, tutti i 21 punti vendita Unieuro by Iper sono gestiti direttamente da Unieuro. Dunque sono parte integrante della rete diretta dell’insegna, che ha così superato i 270 punti vendita.

Spiega Luigi Fusco, Chief Operations Officer di Unieuro: “A distanza di due anni dai primi test, siamo felici di rimarcare come l’ingresso di Unieuro nella Gdo si sia rivelato vincente. Alla luce degli ottimi risultati della partnership con Finiper e nel solco della recente intesa con Cia-Conad, abbiamo pertanto colto l’opportunità di internalizzare il ramo di business Unieuro by Iper, rafforzando la nostra presenza strategica negli ipermercati del Nord Italia a beneficio della relazione con il cliente finale e dell’incisività della nostra azione commerciale”. 

Unieuro manterrà l’esclusiva sulla vendita di elettronica di consumo ed elettrodomestici negli ipermercati “Iper, La grande i”, beneficiando dell’elevato traffico sviluppato da un format di punto vendita moderno e accogliente, da un’ampia offerta merceologica e dalla presenza in centri commerciali di successo situati soprattutto in Lombardia, la regione più ricca del Paese sulla quale Unieuro continua a puntare con forza.

Il passaggio da affiliati a negozi a gestione diretta consentirà inoltre di sfruttare ancora meglio le potenzialità del canale e del brand, spingendo sul livello di servizio alla clientela e sull’omnicanalità, punti cardine della strategia dell’insegna. Nei 16 nuovi punti vendita diretti opereranno a regime circa 180 dipendenti, 123 dei quali di provenienza Finiper.