qberg
Audeze

QBerg, l’istituto di ricerca italiano specializzato nei servizi di price intelligence e di analisi delle strategie assortimentali cross canale (flyer, punti vendita fisici, e-commerce e newsletter), ha analizzato l’andamento dei modelli smartwatch nelle campagne promozionali Flyer in Store e Web, da ottobre a novembre 2020 raffrontato allo stesso periodo del 2019. I parametri di riferimento scelti sono: il numero di Referenze Uniche e il Prezzo Medio nello Store e Web; il Numero di Campagne Flyer e Web; il Numero di Referenze Uniche e il Prezzo Medio nelle Campagne Flyer e Web.

Partendo dall’analisi del numero di Referenze Uniche da ottobre a novembre 2020, QBerg conferma come il Web garantisca sempre un’offerta di modelli di smartwatch più ampia e, in particolare, i siti Web Pure Generalisti (per es: Onlinestore, Monclick, BigPrice), hanno la meglio con ben 504 referenze uniche in catalogo. Tuttavia i siti Web Retailer Specialist riescono a garantire un’offerta concorrenziale ai Pure Generalisti con 244 referenze uniche, persino superiore a quella dei Web Pure Specialist con 171 referenze uniche. Nell’ambito Store, i Gruppi d’Acquisto mostrano una varietà e profondità di offerta più ampia delle Catene con 239 smartwatch unici rispetto ai 151 delle Catene.

Scendendo nel dettaglio del Prezzo Medio a Natale 2020, la scelta dei diversi canali Store e Web sul posizionamento di prezzo appare definita. Nei punti vendita fisici, sia le Catene che i Gruppi d’acquisto, hanno scelto di proporre smartwatch di fascia media (prezzo medio di circa €310), mentre al contrario gli Ipermarket hanno optato per referenze di fascia medio bassa (prezzo medio di circa €245). I siti Web, al contrario, hanno preferito puntare su un’offerta molto targettizzata nella fascia medio-alta o alta di mercato: i Web Pure Generalisti e i Retailer Specialist propongono smartwatch dal costo medio di circa €347, mentre solo 171 referenze uniche dei Pure Specialist sono rivolte alla fascia alta di mercato, con un prezzo medio superiore a €400.

Nelle Campagne promozionali Flyer e Web si avvertono notevoli differenze fra i diversi canali. Nell’ambito Store, i Gruppi d’acquisto sono stati i più attivi con ben 56 campagne contro le 42 del corrispondente periodo del 2019, registrando +33%. In aumento anche la presenza nei Flyer delle Catene con 16 campagne nel 2020 contro le 11 del 2019, mentre appaiono in controtendenza gli Ipermarket che le hanno ridotte da 18 a 13. Il panorama delle Campagne Web del 2020 rispetto a quello del 2019 è più dinamico, infatti si è passati da 16 campagne promozionali Web nel 2019 ad addirittura 110 nel 2020. I siti Pure Generalisti e quelli dei Retailer Specialist hanno guidato questo forte trend in crescita, mentre si registra un arresto nelle Campagne nei siti Pure Specialist.

Le Referenze Uniche di smartwatch presenti nei Flyer degli Store seguono il trend del numero di campagne promozionali. Facendo il confronto tra ottobre-novembre 2020 vs lo stesso periodo del 2019, aumentano le proposte dei Gruppi d’Acquisto da 70 a 48 mentre decrescono gli smartwatch presenti nei Flyer degli Ipermarket passando da 20 a 10. Nel Web, si registra un deciso incremento delle referenze uniche dei Web Retailer Specialist (67 vs 26) e dei Pure Generalist (36 vs 7), evento fortemente correlato all’aumento delle campagne. Si riscontra invece una stasi nelle proposte via campagne Web dei siti Pure Specialist.

Considerando il Prezzo Medio nelle Campagne Flyer e Web, le strategie di prezzo sono decisamente diverse tra il periodo ottobre-novembre 2020 vs lo stesso periodo del 2019. Infatti negli Store, le offerte via Flyer non hanno subito variazioni particolari a livello di prezzo: Catene e Gruppi d’Acquisto hanno confermato i Prezzi Medi del 2019; gli Ipermarket, al contrario, hanno aumentato sostanzialmente il prezzo medio delle loro proposte a volantino, passando da €99.31 a più di €135. Nel Web, invece, gli smartwatch hanno subito variazioni consistenti, registrando + 27% nei siti Pure Generalisti e dei Retailer Specialist, che sembrano essersi concentrati nella fascia medio-medio/alta con prezzi di circa o superiori ai €300. In decisa controtendenza, le offerte promozionali dei siti Pure Specialist che si sono concentrate su prodotti di fascia bassa di prezzo (prezzo medio €136) con offerte in ribasso del 41% rispetto al 2019, equivalenti a quelle degli Ipermarket.

Fabrizio Pavone – Business Development e Marketing Manager di QBerg – spiega: “In conclusione, nel periodo prenatalizio di ottobre-novembre, la vera battaglia per la conquista del mercato avviene soprattutto con le Campagne promozionali via Flyer e Web. Nelle campagne Flyer, le Catene confermano la loro posizione attendista, riducendo leggermente il numero di campagne degli smartwatch e lasciando pressoché invariate il numero di referenze offerte. I Gruppi d’Acquisto, invece, incrementano le loro offerte promozionali sia come numero di campagne, che come numero di referenze, l’esatto contrario di ciò che avviene negli Ipermarket. Nelle Campagne Web per smartwatch si rileva un fenomeno già emerso in altre categorie di prodotto: la reciprocità di azioni commerciali fra i siti Web Pure Generalisti e quelli Retailer Specialist che vedono entrambi aumentare in maniera consistente sia le Campagne Web che le referenze disponibili, ritoccando verso l’alto il prezzo finale. In controtendenza, i siti Web Pure Specialist, che spinti dall’esigenza di focalizzarsi su prodotti di fascia alta, hanno adottato mirate campagne promozionali via Web per disfarsi dei prodotti di fascia bassa. Durante il prossimo Natale, riusciranno gli smartwatch a diventare un prodotto di reale tendenza presso i consumatori italiani oppure l’abbondanza di offerta e i prezzi stabili, freneranno ancora una volta la crescita degli smartwatch? Forse bisognerà attendere che tutti i prodotti sul mercato possiedano funzionalità più innovative, indotte dal collegamento alle reti 5G degli smartwatch con gli oggetti Internet-of-Thing”.