No, non si tratta di una “strana accoppiata”. Tutt’altro. Semmai è più giusto definirla una vera e propria sinergia che, pur dettata dall’emergenza per la situazione del Coronavirus (e dalla conseguente necessità di riaggiornare le date dei vari calendari fieristici), è destinata a segnare uno snodo molto importante in prospettiva. Dunque, è ufficiale: Milan Games Week, il più importante evento dedicato al mondo dei videogiochi, degli eSport e dell’home entertainment, quest’anno apre le porte a Cartoomics. Che da sempre costituisce lo storico appuntamento milanese dedicato al mondo del fumetto, dell’editoria e dell’intrattenimento, che inizialmente era previsto dal 13 al 15 marzo.

Cartoomics: appuntamento dal 2 al 4 ottobre

La scelta di posticipare Cartoomics è stata dettata dal senso di responsabilità degli organizzatori al fine di tutelare al meglio la salute di visitatori, aziende espositrici e partner, a seguito dal rapido evolversi della diffusione del Covid-19. L’appuntamento, pertanto, sarà all’interno del quartiere espositivo Fieramilano a Rho da venerdì 2 a domenica 4 ottobre 2020 per un evento che sarà il punto di riferimento per gli appassionati di comics, cinema, editoria, videogame e intrattenimento, un luogo ideale che strizza l’occhio alle nuove generazioni.

Tutto l’entertainment sulla ribalta

Milan Games Week (che proprio quest’anno è pronto a celebrare la sua decima edizione), manifestazione organizzata da Fandango Club in collaborazione con Fiera Milano, e Cartoomics, sempre a firma Fiera Milano, saranno quindi insieme nel 2020 per dare vita a tutte le passioni dell’intrattenimento e della pop culture. Insomma, i motori del consumer show videoludico italiano stanno girando a pieno regime, puntando a innovare la proposta tanto per i gamer quanto per gli appassionati del mondo fumetto. Sarà anche articolato il programma di appuntamenti nelle varie aree dell’evento, mentre per l’ambito videoludico un grande focus sarà quello dei tornei: a cominciare dagli eSport che, come da tradizione, richiamano il grande pubblico e accendono la passione.