Beko

Zalando ha siglato una nuova partnership con Poste Italiane allo scopo di estendere la flessibilità della rete di punti di ritiro e reso dei prodotti. In virtù della collaborazione, le persone che effettuano un acquisto su Zalando.it potranno ritirare e restituire i pacchi presso uno degli oltre 12mila uffici postali certificati di Poste Italiane e nei Punto Poste, cioè il network composto da oltre 7.300 tabaccherie, 200 negozi affiliati e 350 armadietti in tutto il paese.

In Italia, l’81% degli e-shopper si aspetta che le aziende utilizzino le nuove tecnologie per creare esperienze d’acquisto migliori. Questa esigenza si riflette soprattutto nel mondo delle spedizioni: il 60% di chi che acquista online considera molto importante la possibilità di scegliere dove il prodotto sarà consegnato, mentre il 49% dà la stessa importanza alla scelta dell’orario di consegna.

Per rispondere a queste esigenze di personalizzazione dell’ultimo miglio, è importante offrire soluzioni, come gli armadietti automatici che consentono ai clienti di ritirare i propri articoli in qualsiasi momento.

Con la nuova opzione di ritiro, gli utenti di Zalando potranno decidere quando e dove ritirare e restituire i prodotti in base alle proprie esigenze ed abitudini, ad esempio, andando verso l’ufficio, sulla strada di casa la sera o al sabato. Con questo nuovo servizio, Zalando mira a ridurre qualsiasi barriera dello shopping online e a creare un’esperienza unica per i consumatori italiani, adattandosi agli stili di vita sempre più dinamici e migliorando ulteriormente anche opzioni di consegna più sostenibili.

Le dichiarazioni di Zalando e Poste Italiane

“La nostra customer base in Italia sta crescendo rapidamente, così come le sue esigenze quando acquista articoli di moda online”, afferma Riccardo Vola, Director Southern Europe e Gift Cards di Zalando. “Vogliamo offrire ai nostri clienti una maggiore flessibilità per aprire il guardaroba di moda d’Europa Zalando nel comfort della propria casa: decidere che cosa acquistare, in che momento e dove e quando pagarlo.” Continua: “A Zalando vediamo i nostri clienti non solo come acquirenti online, ma come individui con una vita privata e professionale sempre più impegnata. Soprattutto in questo particolare periodo di “new normal”, continuiamo ad adattare la nostra offerta alle esigenze dei consumatori, anche in termini di consegna e resi.”

Matteo Del Fante, Amministratore Delegato di Poste Italiane ha commentato: “Siamo lieti di consolidare e ampliare la nostra positiva collaborazione con Zalando. Una partnership importante che fa leva sulla strategia di Poste Italiane, volta a migliorare i servizi dedicati agli acquisti online attraverso sinergie con i principali attori in Europa. La strategia innovativa di Poste, studiata per rispondere alle esigenze del mondo dell’e-commerce, ha permesso di arricchire l’offerta di servizi a valore aggiunto tagliati “su misura” per il cliente. In questo scenario, in cui la flessibilità acquisisce ogni giorno maggiore importanza, Poste ha ampliato la rete di prossimità per rendere più agevoli le operazioni di ritiro degli acquisti e la consegna dei resi attraverso la rete “Punto Poste”: asset fondamentale diffuso su tutto il territorio nazionale che si compone di circa 7.300 tabaccherie, 200 punti vendita convenzionati e 350 locker che integrano la rete degli oltre 12.000 uffici postali attivi in Italia”.

L’Italia è un mercato molto importante per Zalando, che ha continuato ad investire nell’ampliamento del proprio assortimento (da sostenibile e premium, a internazionale e locale) e ha continuato a migliorare i servizi convenience offerti ai clienti. Altri servizi innovativi disponibili per gli italiani sono i pagamenti differiti come “Prova prima, paga dopo!” – che consente ai clienti di pagare solo dopo aver deciso quali articoli tenere, una politica di restituzione gratuita di cento giorni e la possibilità di provare gli articoli nella comodità della propria casa.