emporia

Zalando espande ulteriormente il Connected Retail Program anche in Italia. I retailer italiani possono collegare i propri negozi direttamente alla piattaforma di Zalando e vendere online i propri prodotti a milioni di clienti. L’arrivo di Connected Retail in Italia segna la quinta espansione nel 2021 rendendolo disponibile in 13 dei 23 mercati europei di Zalando. Molti rivenditori possono ottenere un aumento giornaliero delle vendite di 20 ordini per negozio. Per supportare i retailer durante i primi mesi del periodo di onboarding, Zalando ha ridotto le commissioni fino alla fine dell’anno e offre pagamenti settimanali per sostenere la liquidità del negozio.

Connected Retail è una parte centrale della strategia di piattaforma del brand. I rivenditori fisici collegano i propri negozi in modo rapido, semplice e senza costi di connessione: Zalando fornisce il software per la connessione, i contenuti online, le opzioni di pagamento, l’assistenza clienti e gestori degli account personali. Una volta entrati nel programma, i negozi potranno evadere gli ordini che i clienti Zalando effettuano sulla piattaforma. Poste Italiane ritirerà gli ordini direttamente nello specifico punto vendita, come farebbe normalmente un cliente, e li consegnerà al consumatore finale. Su richiesta, i partner possono anche usufruire di servizi di marketing tramite l’unità di marketing a 360 gradi di Zalando, Zalando Marketing Services (ZMS). Inoltre, i clienti italiani di Zalando potranno presto supportare in maniera diretta i negozi locali utilizzando l’opzione di filtro “consegna da un negozio”.

Riccardo Vola, General Manager Italy and Spain di Zalando, aggiunge: “L’Italia è uno dei più grandi mercati della moda in Europa e molto importante per Zalando. Sono lieto di poter annunciare il lancio di Connected Retail e l’accelerazione dei nostri investimenti in Italia. La rete Connected Retail comprende ora più di 5.000 negozi attivi da 13 mercati europei. L’espansione in Italia ci consentirà di offrire supporto ai rivenditori italiani aiutandoli a raggiungere milioni di potenziali nuovi clienti. Inoltre, Connected Retail ci aiuterà ad approfondire ulteriormente il rapporto con i nostri clienti italiani, offrendo un assortimento ancora più ampio e dando ai consumatori la possibilità di acquistare con una particolare attenzione al locale”.

Uno dei primi rivenditori ad aderire a Connected Retail in Italia è il punto vendita Vitale con diverse sedi a Crotone. Insieme a Zalando Connected Retail, i negoziVitale consentiranno ai clienti Zalando in tutta Italia di acquistare vari prodotti direttamente dal proprio punto vendita.

“I nostri negozi a Crotone hanno sempre avuto un significato speciale per la zona”, commenta Angela Vitale, CEO dei negozi Vitale. “Siamo entusiasti di aprire la strada al servizio Connected Retail di Zalando nel paese e di accedere a nuovi clienti in tutta Italia.”

Il team Connected Retail Italia include dipendenti italiani con un know-how specifico per supportare i rivenditori locali. Entro la fine dell’anno, Zalando mira a connettere più di 6.000 negozi in Europa. Zalando investirà 50 milioni di Euro nel programma Connected Retail nel 2021 e una quota consistente sarà destinata all’Italia, mercato di importanza strategica per l’azienda.

I retailer interessati all’offerta possono trovare maggiori informazioni su www.connectedretail.it.