Si fa sempre più acceso il confronto tra le piattaforme di streaming video, via via più impegnate a realizzare produzioni originali per attrarre nuovi utenti. Se da un lato ci sono servizi come Netflix che puntano tutto sulla produzione si serie, dall’altro lato si fa accesa la diatriba a livello cinematografico consiste nel trovare un equilibrio tra canali standard (cinema) e nuove tecnologie (streaming). Prova a dare un contributo la piattaforma “principe” nei video: YouTube. Che ha deciso di permettere la visione integrale di alcuni celebri film senza sottoscrivere abbonamenti mensili, a patto però di vedere la pubblicità.

Lo schema replicato da YouTube è quello della Tv. Si può guardare il film ma insieme con la pubblicità che interrompe la riproduzione a intervalli regolari così come già avviene sui video disponibili. Si tratta dunque di una fruizione “free with ads” e che permette di rivedere pellicole celebri come Rocky, Terminator, La rivincita delle bionde, La maschera di ferro e così via. Sono più di 100 i titoli disponibili relativi a film passati nei cinema, magari non di recente ma di sicuro ora riproducibili gratis.

Il progetto di YouTube rientra nella più ampia piattaforma YouTube Film che in Italia consente di acquistare e noleggiare titoli. Specifichiamo che questa nuova iniziativa di streaming gratuito non è ancora disponibile nel nostro Paese, anche se il colosso del video sharing avrebbe intenzione di estendere il servizio anche all’Europa nel prossimo futuro.