WhiteShark

La nuova versione 12 della Miui dedicata solo agli smartphone di Xiaomi si concentra su tre fattori chiave: design curato e più moderno, migliorata propensione al multitasking con il supporto delle finestre mobili e una sicurezza superiore. Proprio su quest’ultimo punto, Xiaomi ha voluto sottolineare che la Miui 12 ha un nuovo e più potente sistema di controllo sulla privacy.

Finita nell’occhio del ciclone a inizio maggio perché accusata di tracciare e raccogliere dati sensibili durante la navigazione (abbiamo raccontato tutto in questo articolo), l’azienda cinese aveva già provveduto a tamponare le critiche con un aggiornamento del browser che ha eliminato alcuni dei meccanismi di monitoraggio. Posto che le critiche mosse a Xiaomi in tema di privacy sono state pretestuose, come abbiamo spiegato in questo approfondimento, con la Miui 12 la società ha voluto elevare il livello di sicurezza agendo su due fronti.

Da una parte, permettendo un controllo più preciso e dettagliato dei dati e delle risorse concesse alle app per il loro funzionamento. Dall’altro segnalando con opportune icone nella barra delle notifiche quando le applicazioni fanno suo del Gps, del microfono e di altre funzioni che possano inficiare la tutela della privacy dell’utente. Il tutto permettendo di configurare l’accesso a queste funzioni solo quando le app sono effettivamente utilizzate e bloccando il tracciamento in background. Il livello di sicurezza sommato ai tool offerti dalla Miui 12 sono senza dubbio il più grande e interessante step migliorativo dell’interfaccia basata su Android 10.

La sicurezza in dettaglio

Miui 12 offre funzioni avanzate di protezione della privacy che consentono all’utente di essere informato sull’attività di ogni singola app e di avere un maggiore controllo sulle autorizzazioni. L’utente può accedere in ogni momento alle informazioni su come le singole applicazioni utilizzano i permessi relativi alla posizione, ai contatti, alla cronologia delle chiamate, al microfono e alla memorizzazione. Con un solo clic sullo stato dei permessi, tutte le attività delle app saranno presentate chiaramente all’utente. Inoltre, durante il controllo del registro delle attività delle applicazioni, l’utente potrà facilmente modificare le impostazioni dei permessi per ogni singola applicazione nel caso in cui rilevasse un’attività anomala o indesiderata. Per consentire all’utente di essere correttamente informato, la nuova interfaccia aggiunge anche una funzione di notifica dei permessi. Nella barra di stato appariranno delle notifiche lampeggianti quando le applicazioni sensibili, tra cui la telecamera, la posizione e il microfono, sono in esecuzione in background. Cliccando sulla notifica, l’utente potrà modificare le impostazioni di autorizzazione e bloccare qualsiasi comportamento sospetto in qualsiasi momento.

Miui 12 garantisce all’utente un maggiore controllo sulle autorizzazioni, offrendo una protezione della privacy di livello superiore. Quando le singole app richiedono le autorizzazioni, viene offerta una gamma più ampia di opzioni (come “Durante l’utilizzo dell’app” e “Notifica”). Rispetto al rigoroso controllo delle autorizzazioni di Android sulla posizione, l’ambiente di Xiaomi fa un ulteriore passo avanti nella gestione delle applicazioni che richiedono autorizzazioni sensibili. Oltre alla posizione, i permessi per accedere a fotocamera, microfono, contatti, cronologia delle chiamate, calendario e archiviazione sono consentiti solo in modalità “Durante l’utilizzo dell’app”. Miui 12 protegge anche la privacy dell’utente durante la condivisione delle foto: le informazioni sulla posizione e i metadati possono essere rimossi prima dell’invio degli elementi.

Xiaomi vira sulla user experience “premium”

La Miui 12 mira a una user experience premium per coinvolgere gli utenti esistenti ma anche quelli nuovi. Grazie al nuovissimo design dell’interfaccia utente e alle animazioni di sistema ricche di sfumature, gli utenti potranno godere di un’esperienza d’uso “realistica” , vero elemento chiave tra le numerose nuove funzionalità.

La release 12 dà vita all’esperienza del sistema operativo con un design dell’interfaccia utente rinnovato secondo un approccio bottom-up, e con animazioni di sistema sfumate. A livello di sistema, le animazioni della scena centrale sono state completamente aggiornate con innovazioni tecniche a livello di kernel.

Grazie a Mi Render Engine, la nuova interfaccia crea un’esperienza UI ultra fluida. Alimentato da Mi Physics Engine, l’elegante movimento delle icone simula una curva 3D che ricorda la traiettoria del movimento della vita. Dall’elegante apertura e chiusura delle applicazioni, all’agevole passaggio da un’applicazione all’altra, ogni dettaglio si rispecchia in un nuovo design ispirato alla natura. Con animazioni di sistema sfumate, MIUI 12 introduce un’esperienza di sistema operativo realistica, in cui ogni dettaglio diventa veramente reale.

L’adozione di visualizzazioni realistiche in tutto il sistema operativo rende ogni schermo più chiaro e comprensibile. I dati, quando presentati in modo grafico, vengono recepiti più intuitivamente. Le visualizzazioni fanno risparmiare tempo e rendono l’interazione con il dispositivo mobile più immediata ed efficiente. Gli elementi visualizzati riconoscono la presenza dell’utente e ne riflettono il movimento nelle animazioni, il chè rende ogni sguardo sullo schermo unico e personale.

Il nuovo “Super Wallpaper” porta l’estetica cosmica a un nuovo livello con ricostruzioni stupefacenti di iconiche forme planetarie basate sulle immagini ufficiali della Nasa. I super sfondi combinano display Always-on, Home screen e Lock screen in un’emozionante missione spaziale, rivelando nuove visioni di pianeti lontani mentre l’utente naviga attraverso il sistema. Con i super sfondi, Miui 12 diventa una finestra sullo splendore fugace dell’universo.

L’elenco delle nuove funzioni introdotte da Xiaomi

Multitasking
Miui 12 introduce soluzioni multitasking all’avanguardia sotto forma di finestre fluttuanti. Quando l’utente naviga nel sistema utilizzando i gesti a schermo intero, le finestre possono facilitare il multitasking e risolvere il problema di passare costantemente da un’app all’altra. Possono essere facilmente spostate, chiuse e ridimensionate con semplici gesti applicati alla barra delle azioni. Ad esempio, quando arriva un messaggio di testo durante la riproduzione di un video, l’utente può rispondere direttamente nella finestra fluttuante senza mettere in pausa la riproduzione, consentendo così un multitasking senza soluzione di continuità, comodo e senza interruzioni.

Trasmissione dello schermo
Miui 12 ha migliorato la funzionalità di trasmissione dello schermo precedentemente introdotta, trasformandola in uno strumento indispensabile per qualsiasi presentatore. L’utente può ora iniziare a trasmettere documenti, app, video e giochi con un solo tocco. Il multitasking è supportato anche qui: le finestre che vengono proiettate possono essere ridotte al minimo in qualsiasi momento. L’opzione per trasmettere elementi con lo schermo spento riduce il consumo di energia e, nascondendo gli oggetti privati, non permette la visualizzazione di notifiche e chiamate in arrivo su monitor esterni.

Ultra risparmio della batteria
Miui 12 supporta la modalità di Ultra risparmio della batteria. Con questa funzione attiva, le funzioni che consumano più energia saranno limitate per prolungare il tempo di standby del telefono e ridurre così il consumo energetico quando la batteria dello smartphone sta per esaurirsi. Chiamate, messaggi e connettività di rete rimarranno invece completamente funzionanti.

Dark Mode
Miui 12 è dotato di un nuovo e bellissimo look grazie alla Dark Mode migliorata. Con una tavolozza di colori più scuri per sfondi e applicazioni di sistema, oltre che per le applicazioni di terze parti, la Dark Mode offre un’esperienza visiva eccezionale in ambienti poco illuminati. Quando è attiva, l’utente può scegliere di regolare automaticamente il contrasto dello schermo, assicurandosi così che questo rifletta la condizione di luce dell’ambiente circostante quando la luminosità dello schermo è ridotta. Questa visualizzazione riduce anche il consumo energetico e aiuta a ridurre l’affaticamento degli occhi.

App Drawer
Il Poco Launcher di Xiaomi ha dimostrato di essere ben accolto dagli utenti di tutto il mondo. La sua funzione di punta – App Drawer – ora arriva anche su Miui 12. Se attivata, tutte le app confluiranno nel suo cassetto, rendendo la schermata Home più pulita e ordinata. L’utente può anche raggruppare automaticamente le applicazioni in base alle proprie preferenze, per trovare quella necessaria in pochi passaggi.

Piano di rilascio della Miui 12

Primo rilascio: nelle prossime settimane – Mi 9/ Mi 9T/ Mi 9T Pro/ Redmi K20/ Redmi K20 Pro

A seguire: Redmi Note 7/Redmi Note 7 Pro/Redmi Note 8 Pro/Redmi Note 8/Redmi Note 8T/Redmi Note 9/Redmi Note 9s/Redmi Note 9 Pro/Redmi Note 9 Pro Max/Pocophone F1/Poco F1/Mi 10 Pro/Mi 10/Poco F2 Pro/Poco X2/Mi 10 Lite/Mi Note 10/Mi Note 10 Lite/Mi 8/Mi 8 Pro/Mi MIX 3/Mi MIX 2S/Mi 9 SE/Mi 9 Lite/Redmi Note 7S/Mi Note 3/Mi MIX 2/Mi MAX 3/Mi 8 Lite/Redmi Y2/Redmi S2/Redmi Note 5/Redmi Note 5 Pro/Redmi 6A/Redmi 6/Redmi 6 Pro/Redmi Note 6 Pro/Redmi Y3/Redmi 7/Redmi 7A/Redmi 8/Redmi 8A/Redmi 8A Dual

buddyphone