Xiaomi Mi Mix Alpha: il sorprendente smartphone che è solo display

Non abbiamo ancora avuto il tempo di anestetizzarci alla bellezza dei display cosiddetti Waterfall (“a cascata”, con i bordi curvi che permettono allo schermo di gettarsi oltre i confini canonici, come una vera e propria cascata), che Xiaomi annuncia Mi Mix Alpha, un device destinato a spostare ancora l’asticella in quanto a innovazione e, diciamolo, “effetto wow”.

Mi Mix Alpha è il nuovo smartphone del produttore cinese con un display che lo avvolge interamente, arrivando a incontrare il modulo della fotocamera posteriore, unica interruzione su uno smartphone che altrimenti, di fatto, sarebbe stato unicamente display. Il risultato è presto detto: uno smartphone che è quasi completamente composto da display, che permette al produttore di dichiarare un rapporto tra corpo e display pari addirittura al 180,6%.

Di lato trovano posto le icone del segnale e della rete e quella dello stato della batteria, oltre ai tasti del volume.

Già superato quindi, o così si vorrebbe, il concetto di foldable: per avere più schermo non serve aggiungerne un secondo, ma basta sfruttare l’intera superficie dello smartphone.

Le caratteristiche di Mi Mix Alpha

Veniamo quindi alle caratteristiche: l’intrigante schermo è un Surround display Super AMOLED da 6.39” HD+ densità 420ppi e rapporto schermo/scocca pari al 180,6%.

Sotto di esso batte un cuore Qualcomm Snapdragon 855+, con Ram da 12GB e memoria interna da 512Gb di tipo UFS 3.0. Non mancano poi connettività 5G, Wi-Fi, Bluetooth 5.0, e NFC. Peso di 199 grami, batteria è da 4.050 mAh con ricarica rapida 40W mentre il comparto fotografico presenta una tripla fotocamera posteriore con obiettivo da da 108MP con f/1.69, 1/33”, pixel da 1.6um e AF, 20MP grandangolare con angolo da 117°, f/2.2 e 1/2.8” e 12MP con f/2.1 e 1/2,8”.

Mi Mix Alpha arriva con MIUI 11 basata su Android 10.

Superiormente e inferiormente, la scocca è costituita da vetro zaffirotitanio e ceramica per migliorare la durabilità di questo device innovativo.

Interfaccia e funzionalità

Non può di certo servirsi di un’interfaccia classica, e infatti Xiaomi Mi Mix Alpha non ha tasti fisici ma una tecnologia che simula la pressione del pulsante fisico sullo schermo, un assolutamente necessario sistema che evita i tocchi involontari, ed effetti che colorano lo schermo in base alle diverse funzionalità.

Prezzo e disponibilità

Ritenuto dal produttore stesso più un concept che uno smartphone dedicato alla grande distribuzione, Xiaomi farà arrivare Mi Mix Alpha in pochi pezzi entro la fine del 2019 a un prezzo di 19.999 yuan che equivalgono sostanzialmente a circa 2.550€.