Xiaomi Mi 8 è disponibile in Italia. Le caratteristiche e i prezzi del nuovo flagship

Parte da oggi, 8 agosto, la commercializzazione in Italia dell’attesissimo Xiaomi Mi 8. È il nuovo flagship del brand cinese che da gennaio è attivo anche nel nostro Paese: in otto mesi ha già raggiunto quote di mercato ragguardevoli (circa 7% sul mercato libero).  Il nuovo Mi 8 è il modello “di punta” perché “ricco di tecnologie all’avanguardia, inclusi il potente Qualcomm Snapdragon 845, la doppia fotocamera AI da 12 MP (99 punti consolidati in Dxomark, ndr) e il GPS a doppia frequenza per una navigazione estremamente accurata”.

Prezzi e dotazione

Mi 8 sarà è già disponibile nei negozi di Xiaomi, nei punti vendita Mediaworld e Unieuro e anche in Euronics, Expert e Trony. È proposto in due varianti: 6 GB + 64 GB a 529,9 euro e 6 GB + 128 GB a 579,9 euro.

Processore con AI

Il Qualcomm Snapdragon 845 ha nucleo di elaborazione per l’Artificial Intelligence Engine (AIE) e grafica Adreno 630. Mi 8 è in grado di gestire le applicazioni più esigenti e impegnative, inclusi gli ultimi giochi 3D. Il dispositivo, rispetto alla generazione precedente, vede un aumento delle prestazioni del 30% e, allo stesso tempo, consuma il 30% in meno di energia offrendo un utilizzo davvero duraturo grazie alla batteria da 3400mAh. Con il Qualcomm Quick Charge 4+ è assicurata la ricarica rapida e sicura.

Nella top 5 di Dxomark

Mi 8 porta a un nuovo livello di perfezionamento l’esperienza fotografica di Xiaomi che, finora, aveva la sua punta di diamante nel Mi MIX 2S. Il nuovo smartphone si differenzia dai competitor grazie a una messa a punto professionale della sezione imaging. Grazie alla doppia fotocamera AI da 12 MP, Mi 8 ha ottenuto un punteggio di 105 nella sezione “Photo” (88 in quella video) nella classifica di DxOMark che lo ha definito come “una delle migliori fotocamere per smartphone al mondo”. Il sensore posteriore principale ha pixel con dimensione di 1,4 μm ed è in grado di operare egregiamente in condizioni di scarsa illuminazione ambientale. Mi 8 sfoggia una fotocamera frontale da 20 MP che utilizza la tecnologia pixel binning, che combina le informazioni di quattro pixel in un unico pixel da 1,8μm per foto ancora più chiare in condizioni di scarsa illuminazione.

Grazie alle nuove funzionalità del software, inclusa la AI Studio Lighting, i ritratti assumono una qualità professionale, da studio fotografico. Inoltre, la AI Beautify 5.0 offre una serie di effetti di ritocco facciale per ritratti suggestivi. Mi 8 è anche dotato di face unlocking, che utilizza sia la fotocamera sia l’illuminazione a infrarossi, consentendo di sbloccare lo smartphone in modo rapido e preciso solamente con il viso, persino in un ambiente molto scuro. La funzione Face Unlock sarà disponibile in Italia in un secondo momento, tramite un aggiornamento del sistema.

Full screen da 6,21”

Mi 8 è il connubio perfetto di estetica, ergonomia e qualità secondo Xiaomi. È dotato di un pannello posteriore in vetro curvo ai quattro lati, telaio in alluminio utilizzato nell’aeronautica e schermo in vetro 2,5D. Vanta di un display full screen e FHD+ Samsung SuperAmoled con diagonale di 6,21 pollici con un formato 18,7:9 e uno screen-to-body di ben 86,68%. La funzione Always-On Display, consente la visualizzazione di notifiche specifiche quando la modalità sleep è attivata.

Doppia frequenza GPS

Xiaomi Mi 8 è il primo smartphone al mondo ad adottare il GPS a doppia frequenza, supportando entrambe le bande L1 e L5. Queste sono garanzia di una navigazione davvero precisa, che facilita l’orientamento mentre si cammina o si chiama un taxi in aree abitate.

Per ulteriori informazioni su Xiaomi: http://blog.mi.com/en/