Note 20 banner big

Microsoft gioca d’anticipo. A carte scoperte. La nuova console Xbox Series X sarà lanciata dal 10 novembre al prezzo di 499 dollari. Non soltanto: campagna pre-ordini delle nuove console partiranno il 22 settembre, anche per la versione versione all digital, Xbox Series S, in vendita a 299,99 euro. 

La partnership con Electronic Arts

Ma c’è di più. Una delle grandi novità annunciate da Microsoft per le sue console next-gen è l’inclusione gratuita di EA Play al servizio in abbonamento Xbox Game Pass. In sostanza, chi ha sottoscritto un abbonamento a Xbox Game Pass Ultimate e Xbox Game Pass per Pc potrà ottenere il servizio EA Play senza costi aggiuntivi a partire da Natale. Così facendo, pertanto, gli utenti Xbox Game Pass Ultimate potranno accedere ai diversi giochi di Electronic Arts, come ad esempio il nuovo FIFA 21, su Xbox One, Xbox Series X ed S e su Pc Windows 10, mentre i membri Xbox Game Pass per Pc potranno accedere al servizio da PC Windows 10. 

Xbox Series X, la forza tecnologica

Dopo le lunghe e intense tappe di avvicinamento, scandite dal rincorrersi di rumors (anche stucchevoli), l’annuncio di Microsoft per Xbox Series X e Series S mette la palla al centro del campo videoludico. Sta per suonare la campanella pe runa nuova era del business di questo settore che vede sempre più ampliare i propri orizzonti. Il mondo gaming è stato protagonista indiscusso nelle settimane più acute della pandemia: l’adesione e manifestata da utenti (hardcore gamer e casual) è stata fin troppo evidente. Ora si deve però scrivere una nuova pagina. E Microsoft è pronta a mettere in campo (non resta che attendere la contromossa di Sony con Ps5) tutta la forza tecnologica di cui dispone. Ecco in dettaglio l’elenco delle carie componenti scelte da Microsoft che costituiscono il cuore pulsante di Xbox Series X:

  • CPU: 8x Zen 2 Cores at 3.8GHz (3.6GHz with SMT);
  • GPU: 12 TFLOPs, 52 CUs at 1.825GHz, Custom RDNA 2;
  • DIE Size: 360.45 mm2;
  • Process: TSMC 7nm Enhanced;
  • Memoria: 16GB GDDR6;
  • Memory Bandwidth: 10GB at 560GB/s, 6GB at 336GB/s;
  • Internal Storage: 1TB Custom NVMe SSD;
  • IO Throughput: 2.4GB/s (Raw), 4.8GB/s (Compressed);
  • Expandable Storage: 1TB Expansion Card;
  • External Storage: USB 3.2 HDD Support;
  • Optical Drive: 4K UHD Blu-ray Drive;
  • Performance Target: 4K at 60fps – fino a 120fps

Il controller e l’offerta videogiochi

Relativamente al controller di Xbox Series X, vale la pena ricordare che supporta la Cross-Compatibilità e funzionerà non solo con Xbox Series X ma anche con Pc, dispositivi Android, iOS e ovviamente sulle altre console della famiglia come Xbox One, One S e One X. Ricca anche la serie di titoli al lancio della console, incluse le cosiddette Ip proprietarie. Il ceo, Satya Nadella recentemente aveva dichiarato: “Siamo pronti a offrire videogiochi in grado di attrarre nuovi gamer, ma soprattutto per consolidare i nostri affezionati clienti. La nuova console Xbox Series X verrà lanciata questo autunno con la più ampia line-up possibile. Ma quel che conta è che abbiamo voluto pensare a una nuova interpretazione del concetto di gaming e di esperienza, con l’obiettivo di raggiungere gli oltre due miliardi di giocatori che ci sono nel mondo. Il percorso è lungo: ma è questa la direzione sulla quale ci stiamo muovendo”. Tra i titoli di maggior appeal per Xbox Series X non può mancare, ovviamente, l’iconico e leggendario Halo Infinite, che fa accoppiata con lo storico Forza Motorsport, sviluppato da Turn 10 Studios. Ma ci sarà spazio anche per produzioni innovative come nel caso di Everwild, The Gunk, The Medium, Grounded. Il tutto senza dimenticare i vdeogiochi best seller di publisher terze parti. Qualche nome? Fifa21, Assassin’s Creed Valhalla, Call of Duty: Cold War in arrivo il 13 novembre e tanti altri ancora.