emporia

Stando ai risultati di un recente sondaggio di Outbrain, denominato Consumer Insights for the 2021 Holiday Shopping Season (condotto su oltre 8.000 consumatori negli Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Germania, Francia, Italia, Spagna e Israele), la velocità di consegna occupa ora il vertice nella lista delle aspettative dei consumatori.

A livello globale, il 52% dei consumatori ha classificato la velocità di consegna come fattore che più influenza le loro decisioni di acquisto, seguito dal 38% degli intervistati che apprezza la spedizione gratuita/scontata. Nel prendere decisioni di acquisto, gli acquirenti a livello globale sono guidati da alcuni valori del brand, con il 54% che valuta l’accessibilità/disponibilità del brand, seguito dalla sostenibilità (47%) e dai brand che sostengono le imprese locali (43%).

I marketer che si adoperano per catturare l’attenzione degli acquirenti nella stagione delle festività natalizie dovrebbero identificare le tattiche digitali chiave, in grado di trasformare i navigatori in acquirenti. A livello globale, il 61% dei consumatori ha affermato che guardare un video su un prodotto è importante per la loro decisione di acquisto. Oltre al video, il 45% degli intervistati globali identifica gli annunci swipe come il tipo di annuncio più coinvolgente durante la navigazione online.

“Questi risultati rappresentano in definitiva un manuale guida per i reseller e altri marchi DTC all’approssimarsi del periodo più intenso dell’anno”, afferma Antonello Sessa, Head of Sales di Outbrain Italy. “I risultati aiutano noi e i nostri Partner ad affinare i segmenti di clienti di alto valore, a capire le esperienze pubblicitarie che hanno il miglior impatto, come video e caroselli, e a perfezionare i contenuti per soddisfare le esigenze dei consumatori, tra cui quella della velocità di consegna”.

Nell’ultimo anno, il 71% dei consumatori a livello globale ha acquistato un prodotto anche al di fuori del proprio mercato nazionale, una tendenza che Outbrain si aspetta continui nella stagione delle festività natalizie 2021. Inoltre, il 57% dei consumatori globali inizia a pianificare i propri acquisti per il Black Fridaysolo pochi giorni o fino a due settimane prima.

“Esiste oggi una reale opportunità di rompere i confini geografici e rivolgersi ai clienti di tutto il mondo. I brand devono far leva su prezzi interessanti nei mesi di settembre e ottobre per coltivare il loro pubblico globale e migliorare la brand consideration in anticipo sui periodi chiave dello shopping natalizio”, aggiunge Sessa.

Le specificità del mercato italiano secondo Outbrain

Con riferimento particolare al mercato Italiano:

  • Il 31% dei consumatori italiani prevede di fare acquisti solo online nella stagione natalizia entrante, mentre il 66% prevede di fare acquisti sia online che in negozio.
  • I consumatori italiani non si priveranno di beni non essenziali in questa stagione: si prevede infatti che categorie come Fashion, Viaggi e Tecnologia vedranno il maggior aumento di spesa online nei prossimi sei mesi.
  • Il 73% dei consumatori preferisce avere informazioni su un brand prima di fare un acquisto per il Black Friday. La qualità del prodotto (74%) e l’accessibilità economica (57%) sono altri fattori che gli acquirenti considerano importanti nel provare nuovi marchi.
  • Il 43% dei consumatori italiani inizia a pianificare i propri acquisti per il Black Friday a partire solo da due settimane prima.
  • I consumatori di età compresa tra i 18 e i 35 anni sono più propensi ad aumentare i loro budget nella stagione festiva in arrivo, rispetto alle altre fasce di età.

I risultati dell’indagine sono a disposizione dei brand in questo report: Consumer Insights for the 2021 Holiday Shopping Season