pioneerdj

Unieuro ha firmato con Margherita Distribuzione S.p.A. (Conad) un accordo quadro finalizzato all’apertura di quattro nuovi punti vendita diretti Unieuro all’interno di altrettanti ipermercati ex-Auchan. Il progetto, operativo in autunno, svilupperà a regime circa 40 milioni di Euro di ricavi annui addizionali, interessando i centri e parchi commerciali Porta di Roma, Grande Sud (Giugliano, Napoli), Porte di Catania e Belvedere (Melilli, Siracusa), tre dei quali appartenenti alla lista delle prime 20 location commerciali italiane per pedonabilità.

Dopo la partnership siglata nel febbraio 2020 con CIA, una delle cooperative socie del Consorzio nazionale Conad, saliranno pertanto a 9 i punti vendita Unieuro negli spazi ex- Auchan, rafforzando così la presenza dell’insegna nel segmento della Grande Distribuzione Organizzata, dove è presente anche con i 21 shop-in-shop Unieuro by Iper.

Spiega Bruna Olivieri, Direttore Generale di Unieuro: “Forti del successo della nostra esperienza pionieristica nel segmento GDO, siamo felici di estendere la collaborazione con il mondo Conad a quattro nuove e prestigiosissime location, una delle quali in Campania, regione strategica in cui rafforziamo il nostro presidio. I nuovi punti vendita saranno operativi entro la stagione di picco ed esporranno il nostro marchio e la nostra offerta merceologica a un potenziale di ben 40 milioni di visitatori annui, rafforzando la proposizione omnicanale di Unieuro in territori di grande interesse.”

Unieuro: nuovi negozi e specifiche dell’accordo con Conad

L’accordo siglato oggi prevede l’apertura di quattro punti vendita Unieuro della superficie media di 1.800 mq, con accesso diretto dalla galleria commerciale e gestiti direttamente dalla stessa Unieuro tramite personale proprio, parte del quale di provenienza ex-Auchan.

In continuità con la strategia di penetrazione nel segmento GDO avviata fin dal 2019, Unieuro:

  • si insedierà in centri commerciali di primario livello, attualmente presidiati da insegne concorrenti;
  • sfrutterà l’elevatissima pedonabilità dei centri e parchi commerciali oggetto dell’accordo, pari a circa 40 milioni di visitatori annui ante-Covid;
  • beneficerà in 3 delle 4 location delle potenzialità del format Spazio Conad, caratterizzato da un’area di vendita compresa tra 6.000 e 8.000 mq e da un assortimento merceologico focalizzato sul comparto food e su un elevato standard di servizio al cliente; 
  • darà ulteriore impulso alla strategia omnicanale, grazie ad una ancora maggiore capillarità della rete e alla possibilità di ritirare in negozio i prodotti acquistati online sulla piattaforma unieuro.it.