Tutto su Honor View 10 Lite: prezzo aggressivo e tecnologia sofisticata

Se vi fermate solo al prezzo e alla dotazione hardware, facendo un rapporto cartesiano tra questi due valori, non avete compreso a fondo Honor View 10 Lite. Certo, è uno smartphone che offre caratteristiche e prezzo che ben pochi rivali sono in grado di pareggiare. Ma lo smartphone è molto di più e propone soluzioni tecnologiche interessanti.

Tecnologia allo stato dell’arte

Su due fronti Honor si è concentrata per proporre soluzioni utili all’utente. Da una parte l’adozione del sistema “chip on film” (Cof) che il vero segreto dei bordi laterali ridotti al minimo sindacale che contornano il touchscreen da 6,5″. Di fatto questa soluzione, che si contrappone alla più diffusa Cog (chip on glass) permette di spostare i driver e i connettori di gestione del pannello nella parte inferiore della scocca e non allo stesso livello del display. Risultato: si riduce lo spazio necessario per ospitare lo schermo e si possono portare le cornici a ridosso dei montanti della struttura in metallo. Questo è il motivo per cui Honor View 10 Lite assicura un rapporto tra touchscreen e superficie frontale del 91%.

L’altra tecnologia interessante che si trova sul nuovo smartphone del brand “only for the brave” è rappresentata dalla forma dell’antenna a doppia L. Laddove su latri modelli si sfrutta la zona inferiore, dove tipicamente si trova il tasto fisico, per integrare l’antenna, sul View 10 Lite si usano i bordi al fine di massimizzare la capacità di ricezione e, dunque, per garantire un segnale stabile in navigazione dati e conversazioni di qualità.

A raggiungere questo scopo contribuisce l’immancabile piattaforma AI che riconosce automaticamente i segnali deboli o le forti interferenze ambientali e regola di conseguenza la qualità del segnale e della voce quando si utilizza il telefono. Se l’utente si trova in un ambiente rumoroso, come ad esempio in metropolitana o con vento forte, lo smartphone riconosce il rumore di fondo e consente la cancellazione del disturbo con l’aiuto dell’intelligenza artificiale per migliorare la qualità della voce e rendere più chiare le conversazioni. Le comunicazioni con AI possono anche rilevare variazioni nella potenza del segnale, ad esempio in un ascensore, ripristinando rapidamente le connessioni 4G alla massima velocità subito dopo aver lasciato l’ascensore – in modo da non interrompere la conversazione.

Design curato

A conti fatti, le scelte costruttive di Honor si concretizzano in un design curato della scocca, che adotta un corpo in vetro 2.5D con doppia texture e diffrazione cromatica, per un look and feel elegante e liscio. Lo smartphone è disponibile in tre sorprendenti colorazioni: blu, nero, immediatamente dispobibili e rosso, che arriverà in commercio nei prossimi mesi.

Non manca nemmeno il notch sul display FullView da 6,5 pollici con risoluzione di 2.340×1.080 pixel in formato 19.5:9 (densità di 397 ppi). Le altre caratteristiche tecniche comprendono la piattaforma octa core Kirin 710 (4 x Cortex A73 2,2 GHz + 4 x Cortex A53 1,7 GHz) con unità grafica Mali G51. Honor promette un incremento di prestazioni consistente: le prestazioni della Cpu sono aumentate del 75% e quelle grafiche (anche grazie al supporto per Gpu Turbo) arrivano a un miglioramento del 130% rispetto alla generazione precedente, ossia il Kirin 659.

Lo storage integrato sul View 10 Lite è espandibile via microSD fino a 400 GB senza rinunciare al reparto dual Sim per merito del carrello a tre slot, mentre la batteria è da 3.750 mAh. Lo smartphone è affidato ad Android 8.1 con interfaccia Emui 8.2.

Doppia fotocamera e AI

Honor View 10 Lite presenta due fotocamere posteriori da 20+2 Mpixel con f/1.8 e sistema di messa a fuoco a rilevamento di fase; quella anteriore per i selfie è da 16 Megapixel f/2.0.

Il comparto fotografico si affida alla tecnologia AI che riconosce 22 diverse categorie e 500 scenari in tempo reale. La tecnologia AI ottimizza le impostazioni della fotocamera e migliora la qualità fotografica in base a ciò che gli utenti stanno riprendendo.

La nuova modalità di scatto notturno coadiuvata dalla tecnologia AI elimina la sfocatura delle foto quando si scattano immagini con scarsa presenza di luminosità con un’esposizione massima di 6 secondi. 

Uno scatto in notturna fatto con Honor View 10 Lite

Un anno di crescite

La conferenza stampa di presentazione di Honor View 10 Lite è stata l’occasione per George Zhao, Presidente di Honor in Italia, di parlare delle crescite che il brand sta conoscendo nel nostro Paese e per inquadrare l’offerta attuale: “Con il nuovo Honor View 10 Lite, Honor si propone di raggiungere nuovi standard di riferimento in termini di equilibrio tra valore, design e prestazioni. Lo smartphone rappresenta uno straordinario passo avanti nella tecnologia degli smartphone, abbattendo le vecchie convenzioni su ciò che è possibile, mantenendo comunque una forte attenzione all’estetica del design”.

Prezzi e dotazione

Honor View 10 Lite è proposto al prezzo di 299 euro per la versione 4+128 GB e di 269 euro per quella da 4+64 GB. Lo smartphone è disponibile sull’e-commerce ufficiale http://bit.ly/HViewLP e nei punti vendita delle maggiori catene di elettronica di consumo.