irobot

Turtle Beach Corporation player di primo piano negli accessori da gaming, ha acquisito di Neat Microphones. L’azienda crea, produce e vende microfoni digitali Usb e analogici di alta qualità che dispongono di tecnologie e design all’avanguardia.  Il team dirigenziale di Neat comprende gli ex fondatori di Blue Microphones, inventori del primo microfono Usb ad alte prestazioni. L’acquisizione consente a Turtle Beach di entrare nel mercato globale dei microfoni che vale 2,3 miliardi di dollari. Il team di Neat Microphones è composto da alcuni dei migliori creatori di microfoni del mondo, lanciando oltre 60 prodotti.

Una ricca line up per il 2021

Attraverso questa acquisizione, Turtle Beach aggiunge circa 40 brevetti e quasi 70 registrazioni di marchi Neat al suo portafoglio. Con decenni di conoscenza nell’ingegneria, progettazione e produzione di microfoni per il lavoro e il tempo libero, il team di Neat ha cambiato il modo in cui le persone vedono, utilizzano e apprezzano gli strumenti di registrazione di qualità. “Stiamo entrando nel crescente mercato globale dello streaming e dei microfoni sfruttando due elementi rilevanti”, ha dichiarato Juergen Stark, ceo di Turtle Beach Corporation. “Il primo è la leadership visionaria e l’esperienza ingegneristica dietro ad alcuni dei microfoni più rinomati degli ultimi 30 anni. Il secondo è legato all’impressionante linea di prodotti firmata da Neat per questo 2021”. 

Turtle Beach, l’offerta si rafforza

L’operazione permette di ampliare e diversificare l’offerta di Turtle Beach e Roccat, brand rinomati negli accessori per console e Pc. “Il mercato totale per i nostri prodotti e marchi diversificati si espande da 5,1 miliardi di dollari a 7,4 miliardi di dollari con questa acquisizione”, ha concluso Juergen Stark. “Turtle Beach è un marchio noto per le eccellenti prestazioni microfoniche nel segmento delle cuffie da gioco. La tecnologia di Neat migliorerà ulteriormente i nostri futuri prodotti. Tanto da ampliare la nostra azione, andando oltre il gaming, e mettendo a punto un assortimento di prodotti audio consumer e prosumer”.