foldable
Audeze

Quasi in chiusura della conferenza internazionale di TCL Communication, durante il quale sono stati annunciati i nuovi smartphone TCL 20 Pro 5G, 20L+ e 20L, Stefen Streit ha mostrato in anteprima lo smartphone foldable e rollable del brand. Il general manager global marketing dell’azienda ha tenuto con il fiato sospeso i partecipanti fino a dedicare gli ultimi minuti dell’evento a un device davvero avveniristico e innovativo.

Per il momento si chiama TCL Fold ‘n Roll, probabilmente si tratta di un nome tecnico o interno ma potrebbe altresì trattarsi di un vero e proprio brand. E la novità è rappresentata dal fatto che unisce in un unico dispositivo la tecnologia foldable e quella rollable.

Sì, perché in modalità che potremmo definire “standard” si usa come smartphone tradizionale con display da 6,87″. Aprendo la valva posteriore verso l’esterno, quindi il dorso è parte integrante del touhscreen, si trasforma in un phablet con pannello da 8,85 pollici. Quindi questa è la modalità in cui si sfrutta la tecnologia foldable, che si affida a cerniere di nuova generazione, che mantengono ben saldo e chiuso lo smartphone in modalità standard.

Da aperto però il dispositivo di TCL può ulteriormente ingrandirsi grazie alla tecnologia rollable che estende la parte sinistra dello schermo fino a raggiungere la diagonale di 10 pollici. Nel video che vi mostriamo in anteprima in questa pagina si evince come il brand stia sviluppando a livello software un’esperienza di utilizzo che mantiene coerenza di utilizzo delle app e delle funzioni passando dall’una all’altra modalità.

Va da sè che questo esercizio tecnologico sottolinea ancora una volta le potenzialità produttive di TCL attraverso la fabbrica specializzata in display Csot. Non a caso il motto dell’azienda è sempre più radicato in “Display Greatness“. Queste linee produttive proprietarie dedicate a uno degli aspetti cruciali dei dispositivi mobili (il display, per l’appunto) permettono non solo flessibilità tecnologica ma anche di sperimentare nuovi form factor mantenendo all’interno della filiera del brand tanto la parte di rierca e sviluppo quanto quella prototipale e di fabbricazione.

I risultati sono egregi, come dimostra il video del Fold ‘n Roll che vi proponiamo qui di seguito.