Xbox Streaming

Nel segno dello streaming. Microsoft sceglie questa strada in modo deciso grazie all’espansione di Xbox Console Streaming, che così sbarca anche in Italia. Il nuovo servizio, riservato ai membri di Xbox Insider, permette di riprodurre in streaming, tramite rete wi-fi o anche da remoto sfruttando la connessione dati, i giochi installati nella console One, compresi quelli di Game Pass , su smartphone o tablet Android. Dopo la fase sperimentale inaugurata nello scorso ottobre in Gran Bretagna e Stati Uniti, e visti i positivi riscontri ottenuti, è arrivata la decisione di allargare il raggio operativo ad altri mercati. Vale la pena sottolineare che nella fase di test si potranno riprodurre in streaming i videogiochi installati su console ad eccezione dei titoli retrocompatibili usciti sulle precedenti Xbox (360 e Original).

Xbox Console Streaming: istruzioni per l’uso

Per provare la nuova funzionalità, oltre a essere un membro di Xbox Insider, ecco che cosa serve. Prima di tutto, è indispensabile avere un telefono o un tablet con Android 6.0 o versioni successive, con Bluetooth 4.0 (potrebbero essere applicati costi per i dati mobili). Servono inoltre un controller wireless Xbox One abilitato per Bluetooth e un account Microsoft con profilo Xbox e Internet ad alta velocità (potrebbero essere applicate commissioni Isp). Quindi, bisogna scaricare l’app Xbox Game Streaming (anteprima) dal Google Play Store, che guiderà attraverso l’installazione sulla console registrata.

L’importanza del test di rete

Inoltre, è incluso anche un test per assicurarsi che la rete domestica, la console e il controller siano pronti per accedere a Xbox Console Streaming. Il test di rete garantisce che la connessione e la configurazione di rete della console soddisfino i requisiti minimi:

1) Tipo NAT: aperto o moderato.

2) Larghezza di banda a monte: sono richiesti almeno 4,75 Mbps, meglio se 9 Mbps.

3) Latenza di rete: sono richiesti 125 ms o meno; 60 ms o meno sarebbero meglio.

4) L’impostazione di alimentazione della console deve essere Instant-on.