part 2
emporia

Si preannuncia un ottobre particolarmente intenso. Nel giro di una settimana tre super eventi si terranno in varie parti del mondo. Eventi che sono destinati a cambiare, quantomeno in parte, lo scenario della mobility per la questo finale di anno e per l’inizio del 2022. Così dopo Apple, che ha annunciato un evento per il 18 ottobre, ecco Samsung che martedì 20 ottobre terrà il suo quarto evento Unpacked dell’anno. Si chiama Galaxy Unpacked Parte 2 e idealmente è il secondo tempo di quello che si è tenuto ad agosto che ha portato a battesimo i nuovi foldable.

L’invito è piuttosto scarno di suggerimenti. Samsung non ha dato molti riferimenti su cosa aspettarsi all’evento, ma osservando la grafica si apprende che avrà a che fare ancora con angoli e colori, con un elemento fotografico e forse con il mondo delle app. Potrebbe dunque vertere sulla nuova release della OneUI, la 4, che promette di portare l’esperienza di utilizzo dei Galaxy a un nuovo livello di maturazione e perfezionamento.

Sul fronte dei dispositivi, allo stato attuale è difficile immaginare che Samsung abbia in serbo ancora effetti “wow” dopo avere presentato in un solo colpo una collezione davvero strepitosa: Galaxy Z Fold 3, Galaxy Z Flip 3, Galaxy Buds 2, Galaxy Watch 4 e Galaxy Watch 4 Classic. Però c’è ancora tutto da rinnovare il parco tablet e, comunque, il mondo Galaxy potrebbe estendersi a nuove gamme di dispositivi.

Il messaggio di Samsung, tutto da interpretare

“I nostri utenti sono sfaccettati e vivono la vita in tanti modi colorati, interessanti e unici. In quanto tale, la tecnologia che usano ogni giorno dovrebbe riflettere la loro individualità”. Sono queste le parole che accompagnano l’invito di Samsung per il Galaxy Unpacked Parte 2.

Dunque riassumendo, l’evento di Samsung segue quello di Apple del 18 ottobre, probabilmente dedicato ai Macbook, e anche quello di Google fissato per il 19 ottobre, centrato su Pixel 6 e Pixel 6 Pro.

L’evento di Samsung sarà trasmesso in live streaming sul canale YouTube dell’azienda.