da Londra – È ufficiale. Si chiama Galaxy Fold lo smartphone con display flesisbile di Samsung. Mostrato in anteprima a novembre alla conferenza dedicata agli sviluppatori, nell’evento londinese del Galaxy Unpacked 2019. In realtà, il Fold arriverà solo da fine aprile a un prezzo record (oltre 2.000 euro) ma ridefinisce l’idea, la funzione e l’utilizzo dello smartphone.

Dunque all’Unpacked di Londra si è stabilito il nome definitivo, Fold per l’appunto, è si sono apprese le caratteristiche tecniche di questo dispositivo mobile destinato a creare una nuova categoria di prodotto.

Il Galaxy Fold può contare su una primizia: lo schermo Flex Display da 7,3″, un Dynamic Amoled che si piega e trasforma il dispositivo in uno smartphone con le dimensioni “tradizionali” da 4,6″. L’obiettivo di permettere questa doppia modalità di interazione è presto spiegato: innovare il concetto di multitasking e di intrattenimento.

“Il Galaxy Fold è un prodotto destinato a chi vuole sperimentare le possibilità funzioni che vanno oltre le limitazioni dello smartphone tradizionale”, spiega DJ Koh, Presidente e Ceo della divisione mobile di Samsung. E Koh continua: “Per realizzare questo smartphone abbiamo dovuto inventare nuovi metodi di produzione e ripartire da zero a pensare all’idea di dispositivo mobile. Per questo con Fold definiamo una nuova generazione di prodotti senza paragoni sul mercato”.

Nuovi materiali

Il concetto del brand coreano è incentrato nel superare l’utilizzo tradizionale del cellulare. E ottiene di raggiungere questo obiettivo con un prodotto dalle due facce: da chiuso è uno smartphone tradizionale; aperto è un mondo nuovo. Così nuovo che Samsung sta sviluppando l’idea dal 2011.

E ci sono voluti otto anni per trovare il materiale adeguato per il display, affinchè un movimento intuitivo come aprire e chiudere non imponesse limitazioni tecnologiche e funzionali. Il polimero che protegge il display interno del Fold ha uno spessore dimezzato rispetto alla lastra tipicamente utilizzata sugli smartphone. Questo rende il Fold resistente, sottile e intuitivo da usare.

Anche la cerniera che tiene fissate le due valve ha subito un lungo processo di sviluppo per fare in modo che non ci fossero elementi visibili all’esterno e che il pannello interno non avesse giunture. Il tutto garantendo un movimento di apertura e chiusura fluido ed elegante.

Infine, il processo di ingegnerizzazione profondo di ogni parte del Fold ha permesso di posizionare il fingerprint nella parte più comoda per il pollice, mentre le due batterie integrate assicurano un’autonomia egregia.

Esperienza nuova

Trovate le soluzioni tecniche, per Samsugn si è trattato di concentarsi sulle funzioni che danno il senso definitivo al Fold. L’apetura per passare al display interno da 7,3″ deve essere originata da un’esigenza reale e specifica, che si innesta in un’interfaccia studiata per supportare la modalità multi-window, così da posizionare più app aperte sullo schermo, e la possibilità di continuare a lavorare senza interruzioni sia con il Fold aperto sia chiuso, con piena coerenza dei dati e dell’applicazione.

Samsung sta anche coinvolgendo la comunità di sviluppatori per ottimizzare le app affinché possano trarre vantaggio dall’esperienza di utilizzo del Fold.

Prestazioni elevate

Quanto detto finora non può che affidarsi a un hardware dalle prestazioni elevate. Ecco perché il processore è affiancato da 12 GB di Ram, le due batterie integrate possono ricaricarsi a vicenda e il reparto imaging vanta ben sei ottiche: tre posteriori, due interne e una esterna. Infine, Fold porta con sè il bagaglio di servizi dei nuovi Galaxy S10, da Bixby fino al Samsung DeX.

Prezzo e disponibilità

Dal 26 aprile si potrà ordinare il Galaxy Fold, dal 3 maggio inizierà la distribuzione in Europa. Il prezzo? Da vero top di gamma: a partire da 2.000 euro.

Galaxy Fold
Display Main display: 7,3” QXGA+ Dynamic Amoled (4.2:3) Cover display: 4,6” HD+ Super Amoled (21:9)
Fotocamera anteriore 10MP Selfie Camera, F2.2
Fotocamera posteriore 16MP Ultra Wide Camera, F2.2 12MP Wide-angle Camera, Dual Pixel AF, OIS, F1.5/F2.4 12MP Telephoto Camera, PDAF, OIS, F2.4, 2X optical zoom
Fotocamera frontale 10MP Selfie Camera, F2.2 8MP RGB Depth Camera, F1.9
Cpu 7nm 64-bit Octa-core processor
Memoria 12GB RAM(LPDDR4x), 512GB (UFS3.0)
Batteria 4.380 mAh  
Sistema operativo Android 9.0 (Pie)