Samsung a lavoro per risolvere un problema di sblocco di alcuni device
WhiteShark

Sembra che ci siano problemi di sblocco attraverso l’impronta digitale su alcuni device Samsung.

Gli smartphone Samsung adottano sensori di impronte digitali a ultrasuoni e utenti hanno riportato che, dopo l’applicazione di una protezione per lo schermo, alcuni smartphone potevano essere sbloccati anche da altre persone oltre al legittimo possessore.

L’azienda ha condiviso che ciò è accaduto perché queste protezioni hanno una struttura interna che, sovrapponendosi alle creste delle impronte digitali, interferisce con la loro rilevazione.

Il consiglio di Samsung 

Per evitare ulteriori problemi, Samsung consiglia agli utenti di Galaxy Note10 / 10+ e S10 / S10+ / S10 5G che utilizzano queste specifiche cover di rimuoverle, eliminare tutte le impronte digitali precedenti e registrare nuovamente le proprie impronte digitali.

Se al momento si utilizzano cover protettive per lo schermo anteriore, per garantire una scansione ottimale delle impronte digitali, Samsung suggerisce di astenersi dall’utilizzare questa cover fino a quando il dispositivo non avrà ricevuto l’aggiornato con una nuova patch software.  

È infatti previsto il rilascio di un aggiornamento software già dalla prossima settimana. Una volta aggiornato il proprio device, bisognerà assicurarsi di scansionare l’impronta digitale nella sua interezza, in modo che tutte le parti della stessa, compreso il centro e gli angoli, siano state completamente mappate.

buddyphone