Nuovi traguardi per i programmi di social responsibility organizzati da Samsung. Dopo il successo di SAVE for Milano, l’attività di volontariato aziendale per la riqualificazione del parco meneghino Robert Baden-Powell, i dipendenti di Samsung Electronics Italia hanno partecipato oggi al progetto SAVE for Roma, l’iniziativa a dedicata alla riqualificazione del plesso scolastico “Aldo Fabrizi”, in via Valerio Publicola nel quartiere Tuscolano a Roma.

Gli impiegati della sede romana di Samsung si sono focalizzati principalmente nella riqualificazione dell’ingresso dell’istituto scolastico e si sono occupati della riverniciatura del cancello d‘entrata, della recinzione e della tinteggiatura dei muri e delle panchine vandalizzati da scritte e graffiti. L’attività di volontariato aziendale è stata organizzata in collaborazione con Retake Roma, associazione Onlus specializzata in interventi di riqualifica e valorizzazione delle aree metropolitane.

Durante l’intera giornata di lavoro i dipendenti Samsung sono stati coadiuvati dai bambini della scuola materna del plesso scolastico che hanno dato il loro supporto nei compiti più semplici; è stata un’ottima occasione per trasmettere loro un esempio virtuoso, sensibilizzandoli a prendersi cura di un bene comune, che in questo caso è proprio la loro scuola.

L’idea alla base del progetto è fare un regalo alla comunità, diventando parte attiva nella tutela dei beni pubblici e del patrimonio estetico e culturale di Roma.

SAVE for Roma rientra insieme a Save for Milano e a SAVE for Kids, l’iniziativa dedicata alla ristrutturazione degli spazi del Centro Benedetta D’Intino a Milano, in SAVE – SAmsung Volunteer Employee, il programma aziendale, che coinvolge l’intera popolazione dell’azienda e che ha l’obiettivo di consentire ai dipendenti di svolgere un ruolo attivo in progetti concreti per il bene comune.

Samsung da anni si impegna in attività a favore dei più piccoli e dei più bisognosi”, ha commentato Mario Levratto, Head of Marketing & External di Relations Samsung Italia. La responsabilità sociale, in cui rientrano anche le nostre iniziative di volontariato aziendale, è uno dei nostri valori cardine, sia in Italia che a livello globale. Per questa iniziativa abbiamo scelto una scuola perché Samsung ha a cuore le nuove generazioni, attenzione che si traduce in programmi innovativi di digitalizzazione della didattica, ma anche in azioni concrete come SAVE for Roma”.

Come azienda leader produttrice di dispositivi elettronici, il fine di Samsung è quello di migliorare l’esperienza delle persone e dare vita a un orizzonte di nuove possibilità, attraverso soluzioni d’avanguardia capaci di ispirare il mondo. Tuttavia, Samsung misura i suoi successi non solo in base ai risultati di business, ma anche rispetto al proprio contributo verso la comunità e alla capacità di facilitare e arricchire la vita delle persone, promuovendo la crescita socio-economica tramite vari progetti di responsabilità sociale. Tra questi rientrano anche le attività di volontariato, che sono comprese nei programmi di sostenibilità dell’azienda.