realme
Razor

realme in occasione del Camera Innovation Event ha presentato la sua prima fotocamera da 108 MP, di cui sarà dotata la nuova serie di smartphone realme 8. Grazie a scatti estremamente nitidi, a video tilt-shift in time-lapse, ai video in Starry time-lapse e ai nuovi filtri per i ritratti, la serie realme 8 si focalizza sulla fotografia.

realme 8 Pro adotterà come fotocamera principale l’ultima generazione del sensore Samsung HM2 da 108MP, con 12000×9000 pixel e un sensore di grandi dimensioni da 1/1,52″. La maggiore dimensione di un singolo pixel offrirà una migliore qualità dell’immagine. HM2 supporta anche il pixel binning 9:1, le tecnologie IsoCell Plus e Smart-ISO, consentendo al dispositivo di scattare immagini eccellenti in qualsiasi condizione di luce.

Le foto da 108 MP scattate da realme 8 Pro hanno un’esposizione complessiva ben bilanciata, con colori vividi e dettagli definiti sia nelle aree luminose che in quelle più buie. I dettagli risultano ancora nitidi anche dopo aver utilizzato lo zoom.

In-sensor Zoom, sinonimo di maggiore nitidezza

Grazie alla nuova tecnologia In-sensor Zoom, realme 8 Pro garantisce una maggiore nitidezza quando si utilizza lo zoom. La modalità 3x di realme 8 Pro attiverà un nuovo zoom nel sensore che utilizzerà solo i 12 megapixel mappati con la sezione ingrandita per generare un’immagine. A causa delle dimensioni inferiori, il processo di elaborazione sarà più veloce sulla foto da 12MP, consentendo a realme 8 Pro di scattare otto foto da 12MP di seguito e, grazie all’algoritmo che migliora la definizione, aumentare ulteriormente la nitidezza dell’immagine. 

Nuova modalità Starry time-lapse per i video

realme ha anche lanciato i primi video in Starry time-lapse su smartphone. I video in time-lapse dei cieli stellati vengono solitamente realizzati riprendendo più clip tramite fotocamere professionali, quindi sintetizzando e combinando queste clip con un computer, attraverso un software di editing. Creare un video in time-lapse del cielo stellato sta diventando una vera sfida per quanto riguarda gli strumenti necessari per gestire la sintesi delle foto.

realme ha quindi inventato un esclusivo algoritmo per video in time-lapse basato su foto del cielo stellato. Ci vorranno 480 secondi per scattare 30 foto e quindi generare un video time-lapse di 1 secondo, il che significa che la modalità time-lapse può mostrare gli universi in continuo mutamento a una velocità 480 volte maggiore.

Funzione tilt-shift, mondo in miniatura

Le fotografie tilt-shift si ottengono con l’aiuto di costosi obiettivi che possono far apparire nitida solo una parte della foto, mantenendo tutte le altre parti fuori fuoco per creare un effetto “miniatura”. Con il nuovo algoritmo tilt-shift di realme, la serie realme 8 è in grado di scattare foto tilt-shift e video tilt-shift in time-lapse 10 volte più veloci, presentando il mondo in un modo unico. realme 8 Pro è anche il primo smartphone al mondo a offrire video tilt-shift in time-lapse.

realme mette a disposizione degli utenti anche alcune opzioni di regolazione nella modalità tilt-shift, tra cui la forma, l’angolo, la posizione e le dimensioni dell’effetto bokeh e persino l’effetto di transizione tra l’area bokeh e l’area chiara. Si può quindi scegliere e personalizzare l’effetto bokeh per adattarlo al meglio alla scena.

Nuovi filtri per i ritratti per non annoiarsi mai

Oggi la maggior parte degli smartphone scatta ritratti con un effetto bokeh standard sullo sfondo. realme, brand tecnologico attento alle innovazioni, ha introdotto delle novità anche nel campo dei ritratti fotografici. La serie realme 8 offrirà tre filtri iconici per rendere ancora più trendy ogni ritratto: Neon Portrait, Dynamic Bokeh Portrait e AI Color Portrait.