IWS21

Arriveranno in Italia a partire rispettivamente dal 13 e dal 21 ottobre prossimo i nuovi realme 7 e realme 7 Pro accompagnati dal claim “Rivolu7ionario“. I due smartphone sono stati presentati a settembre per il solo mercato indiano e ora giungono anche in Europa e, quindi, in Italia, come preannunciato dal nuovo Ceo dell’azienda Madhav Sheth.

Realme 7 e realme 7 Pro vanno a completare la fascia media nella lineup del brand e sono proposti con prezzi tra 179,90 euro e 319,90 euro. Queste le configurazioni:

  • realme 7 4+64 GB a 179,90 euro (disponibile dal 21 ottobre);
  • realme 7 6+64 GB a 199,90 euro (disponibile dal 21 ottobre);
  • realme 7 8+128 GB a 259,90 euro (disponibile dal 21 ottobre);
  • realme 7 Pro 8+128 GB a 319,90 euro disponibile dal 13 ottobre e per celebrare il debutto sarà disponibile al prezzo scontato di 289,90 euro.

Realme 7 e 7 Pro

Iniziamo dalle caratteristiche in comune tra i due modelli. Entrambi hanno garanzia di tre anni, con sostituzione in caso di difetto entro due mesi dall’acquisto.

Realme punta poi sulla nuova tecnologia di ricarica rapida SuperDart Charge da 30 watt che consente di raggiungere il 50% di autonomia aggiuntiva in 26 minuti. Cambiano però le potenze: sul 7 arriva 30 watt, sul 7 Pro si spinge a 65 watt. In quest’ultimo caso per arrivare al 100% basta poco più di mezz’ora.

Il realme 7 è affidato al processore MediaTek Helio G95 e sfoggia il display da 6,5″ FHD+ con frequenza di refresh di 90 Hz. Sul tasto laterale ospita il sensore biometrico, mentre sul dorso trovano posto gli obiettivi che sono:

  • principale da 48 Mpixel (Samsung GM1), f/1.8;
  • super grandangolare da 8 Mpixel (16 mm), f/2.3 e campo visivo di 119°;
  • monocromatico da 2 Mpixel f/2.4;
  • macro da 2 Mpixel, f/2.4.

La slitta è dotata di tre vani, per supportare il reparto dual Sim senza rinunciare allo slot per la microSD. La connettività è di tipo 4G e l’interfaccia realme UI 2.0 si appoggia ad Android 11. Il tutto è completato dalla batteria da 5.000 mAh.

Il realme 7 Pro è più “carrozzato” perché propone schermo SuperAmoled da 6,4″ abbinato al processore Qualcomm Snapdragon 720G, che supporta la connettività 4G/Lte. Anche in questo caso le due Sim non tolgono spazio alla memory card per estendere lo storage da 128 GB. La batteria è da 4.500 mAh. Il reparto fotografico è più evoluto del 7 “liscio”:

  • sensore principale da 64 Mpixel (Sony Imx682), 26 mm, f/1.8 e zoom 10x (lenti a sei layer);
  • sensore super grandangolare da 8 Mpixel, 16 mm, f/2.3, campo di 119°;
  • monocromatico da 2 Mpixel, f/2.3;
  • macro da 2 Mpixel, f/2.4.

La fotocamera per i selfie da 32 Mpixel con modalità Super Nightscape destinata a massimizzare la resa in condizioni di scarsa luminosità.