Realme è uno dei marchi che sta maggiormente strizzando l’occhio al mercato “young” e con questa politica fresca, colorata e smart sta conquistando parecchi consensi. Il brand si affaccia al mercato italiano con Realme 3 Pro, uno smartphone che vuole sfidare i top di gamma, pur rimanendo contenuto nel prezzo.

Il terminale ha tre feature che lo rendono estremamente interessante: è dotato di processore Snapdragon 710, display IPS da 6,3″ e risoluzione FHD+ (2340×1080 pixel), e batteria da 4045 mAh con ricarica flash VOOC 3.0

Il design

Realme ci tiene a sottolinearlo subito: il design cromatico del nuovo modello è stato ispirato dal circuito automobilistico de Le Mans: ecco perché sul retro sono riprodotte 82 curve a forma di S, che corrono parallele attraverso il sensore di impronte digitali, il logo e la fotocamera posteriore. Il risultato è un effetto di sicura bellezza, che colpisce lo sguardo e crea una novità tra i design cui siamo ormai abituati. 

Lo smartphone è dotato di uno schermo FHD+ Dewdrop Full Screen che integra la fotocamera anteriore, il sensore luminoso e quello di distanza, protetto da un Corning Gorilla Glass 5. Lo schermo occupa il 90,8% della superficie frontale del telefono, garantendo una migliore visualizzazione e una immersione visiva totale in immagini e video.

Fotocamera

Nonostante il prezzo contenuto, Realme 3 Pro punta molto sul comparto fotografico, tentando di porsi come competitor diretto di marchi più blasonati. Le due fotocamere posteriori sono una combinazione aggiornata di una Sony IMX519 da 16MP e di una fotocamera secondaria da 5MP. La fotocamera principale produce una dimensione dei pixel di 1.22um e un’apertura di f/1.7.

Realme 3 Pro permette di girare video in Super Slow-motion, 960fps/720P: è il primo modello venduto a prezzi di fascia media che supporta questa funzione.

Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, della sinergia multi-frame e di un algoritmo anti-shake, la modalità Nightscape migliora significativamente la qualità delle immagini in condizioni di scarsa illuminazione.

Per non deludere le aspettative in termini di resa delle immagini e di colori, Realme 3 Pro offre prestazioni migliorate in modalità Chroma Boost. L’IA analizza le foto e le ottimizza di conseguenza, intervenendo sulla gamma dinamica, arricchendo i dettagli di ombre e luci e bilanciando l’esposizione.

La velocità

Oltre al processore, la GPU Adreno 616 permette un’esperienza di gaming immersiva garantendo un rendering delle immagini 3D di alta qualità. Realme 3 Pro supporta anche l’acquisizione di immagini ad altissima risoluzione e dei video 4K.

Grazie al TouchBoost, le performance del processore sono orientate verso l’ottimizzazione dei controlli tattili durante i giochi, aiutando a ridurre i tempi di reazione del sistema e migliora la risposta delle immagini.

FrameBoost invece aiuta a ottimizzare la grafica perché rileva quando il gioco richiede uno sforzo superiore del sistema e riesce a dare un impulso al processore per mantenere il frame rate a un livello elevato e stabile. 

Realme 3 Pro è disponibile in 2 varianti:

VersioneColorazionePrezzo Disponibilità
4GB RAM + 64GB ROMNitro Blue  199 €5 giugno 2019, su www.realme.com 
Lightning Purple  
6GB RAM + 128GB ROMNitro Blue  249 €5 giugno 2019, su www.realme.com
Lightning Purple