DB Line

Metti nove scrittori. Metti una serie di autori, classici ma non solo. Così RaiPlay, la piattaforma di video gratuita della Tv di Stato, ha ideato il programma in streaming dedicato alla letteratura. Una serie di lectio magistralis, intitolata “Scrittori fuoriclasse”, per trattare, raccontare e far conoscere temi e approfondimenti letterari di alcuni dei più grandi autori: da Omero ad Alessandro Manzoni, da Boccaccio a D’Annunzio. 

Il programma “Scrittori fuoriclsse”

Il programma in onda su RaiPlay non si rivolge soltanto agli studenti, in modo particolare a quelli prossimi agli esami di maturità. Prodotto da Francesco Siciliano, “Scrittori fuoriclasse” si prefigge di ampliare la conoscenza, non certamente l’alfabetizzazione come all’epoca post-bellica con il mitico maestro Manzi. Ma come fare per raccontare e far conoscere autori che, se non durante il percorso scolastico, rischiano di essere accantonati e dimenticati? Con una lezione non particolarmente lunga, una mezzoretta, dedicata ad approfondire un tema, un aspetto, un passaggio di un argomento, poesia inclusa.

RaiPlay e l’interazione social

Il format di RaiPlay punta sulla snellezza da una parte, dando risalto alla cultura mediante l’ascolto, e sull’interazione dall’altro. Dopo la “spiegazione” dei professori, che spazia dal Romanticismo alla poesia, dalla forma romanzo a Ungaretti, da Anna Maria Ortese fino a Paolo di Tarso, è previsto lo spazio per il pubblico. Chiamato a fare domande mediante i social. Insomma, un forte connubio tra l’antico e il moderno, tra il passato e il futuro, utilizzando le nuove tecnologie disponibili. A cominciare dalla stessa piattaforma streaming. 

Lezioni di trenta minuti

“Scrittori fuoriclasse” di RaiPlay offre trenta minuti sia per rispolverare i ricordi ormai lontani, sia conoscere aspetti che non abbiamo mai avuto tempo e/o modo di approfondire. Ma più semplicemente diventa un modo per intrattenere con garbo, eleganza e raffinatezza. Il compito è affidato a un panel di “professori” tra i quali spiccano i nomi di Sandro Veronesi, Maurizio de Giovanni, Valerio Magrelli, Valeria Parrella, Viola Ardone. A loro spetta il compito (piacevole e al tempo stesso impegnativo) di portarci alla scoperta di chi ha scritto pagine indelebili della letteratura.