emporia

Una “nuova” versione di Ps5 è disponibile in Australia. La console di Sony Interactive Entertainment “rilevata” su questo mercato – come riportato da diverse fonti – presenta una modifica alla piattaforma originale. Attenzione però: non si tratta di un restyling delle componenti strutturali e tecnologiche. Come evidenziato da molti utenti il modello della Ps5 identificato con il codice codice CFI-1102A esibisce un’unica modifica. Quella che riguarda la vite di fissaggio, che è utilizzata per collocare la console in posizione verticale. Ebbene: la novità risiede nel fatto che adesso è fatta per poter essere girata a mano e senza l’utilizzo del cacciavite.

Ps5, vendite nettamente oltre i 10 milioni di unità

Rispetto al primo lancio del novembre 2020, al momento questa è la prima modifica che risulta essere stata apportata da Sony Interactive Entertainment alla sua macchina next gen. La Ps5 continua a costituire oggetto del desiderio di gamer e appassionati. Il colosso videoludico giapponese per il 2021 – pur a fronte dello shortage di componenti, la crisi dei semiconduttori continua a pesare – dovrebbe essere in grado di mettere in produzione almeno altri 5 milioni di unità. Ricordiamo che su scala complessiva, dal debutto dello scorso 12 novembre 2020, Ps5 ha venduto oltre 10 milioni di unità, confermandosi la console più venduta della company avendo superato le performance collezionate all’epoca dalla precedente Ps4.

Gli aggiornamenti del software

La “vite magica” appare come l’unica vera differenza. Sony Interactive Entertainment dal canto suo non confermato (o smentito) ufficialmente tale accorgimento che comunque rende decisamente più pratico e agevole il montaggio della console. Un’opzione che potrebbe essere adottata su tutti i modelli da commercializzare in tutto il resto del mondo. Il colosso giapponese –  che ha aperto la possibilità di installare SSD per espandere la memoria interna attraverso il nuovo update di sistema in beta- ha rilasciato due rilasciato aggiornamenti per il software. Il primo per Ghost of Tsushima, che preveniva il crash (proprio su Ps4 e sul modello next gen), sia per Marvel’s Spider-Man. Così sono stati aggiunti apprezzabili miglioramenti al ray tracing per la remastered proprio su Ps5.