Secondo le foto pubblicate dal sito Slash Leaks, quella che vedete in questa pagina è la prima foto del OnePlus 7. Dallo scatto “rubato” si possono già dedurre alcune caratteristiche del prossimo smartphone del brand controllato da BBK Technologies. A iniziare dall’assenza del notch, che oggi sul modello 6T ha la forma a goccia (forse la tacca più riuscita ed equilibrata tra le varianti finora viste). Dunque le fotocamere potrebbero essere a scomparsa, affidate a uno slider secondo uno schema già visto su Oppo Find X e anche su Xiaomi Mi Mix 3.

Questo è quanto si può dedurre dall’immagine che mostra il display con bordi ridotti ai minimi termini e dimensioni leggermente maggiori rispetto al 6T. Si evince anche una curvatura laterale, forse una sorta di edge?

Configurazione al top

La mancanza delle fotocamere per i selfie in favore dello slider meccanico si somma alle altre ipotesi che si possono fare sul OnePlus 7. Lo smartphone sarà affidato al processore Qualcomm Snapdragon 855 e potrebbe avere, finalmente, il supporto per la ricarica wireless.

Dal 6T potrebbe invece ereditare il sensore d’impronte posto sotto al display e una versione più aggiornata di OxygenOS, ossia la versione di Android personalizzata da OnePlus.

 

OnePlus 6T: prime impressioni, benchmark e funzioni innovative