banca
Razor

Oltre ad una buona formazione e a tutte le informazioni necessarie, un buon trader deve essere bravo a scegliere la piattaforma dove poter investire i propri soldi.

Per scegliere la piattaforma ideale si dovrà prestare attenzione a molti fattori, al fine di scegliere il miglior broker online con cui lavorare.

In questo articolo troverai tutti i fattori su cui basare la tua scelta.

Che cos’è una piattaforma di trading online?

Per piattaforma di trading online , si intendono tutti i siti messi a disposizione da broker online che permettono ai trader di investire.

Per investire in borsa e nei mercati finanziari abbiamo assolutamente bisogno di un intermediario, questo perché non sono settori accessibili a tutti.

Abbiamo bisogno che qualcuno faccia tutto il lavoro pratico per noi, anche perché sarebbe fin troppo complicato come gestione.

Qui entrano in gioco le piattaforme di trading online, dove noi investiamo e facciamo un lavoro dal punto di vista pratico semplice, e il sito esegue tutti i nostri ordini e li concretizza.

Quali fattori valutare

Prima di buttarti in questo mondo, dovrai tenere conto di vari fattori che potrebbero influire notevolmente la tua decisione finale.

Settori

Uno dei fattori più importanti è sicuramente quello di consultare tutte le opportunità che la piattaforma ti potrebbe offrire, per esempio certi broker online offrono solo azioni, altri propongono una scelta più vasta come, valute classiche, criptovalute ed ETF.

Sicuramente la scelta migliore è quella di buttarsi in piattaforme con una vasta scelta, questo soprattutto se sei ancora all’inizio, cosi da poter capire il meccanismo che si trova dietro ad ogni mercato.

Tipologie di trading e leva finanziaria

Oltre ai classici investimenti e speculazioni, per esempio Etoro opinioni offre una tipologia di trading differente, cioè il copytrading, ossia un metodo più sicuro dove si affidano i propri investimenti ad un trader professionista, consultando la sua reputazione e il suo tasso percentuale dato dai suoi successi e fallimenti.

Potremmo inoltre utilizzare il metodo con i CFD, cioè speculare sulle oscillazione di valore generali, e qui ci colleghiamo alla leva finanziaria, visto che è uno strumento che ci permette di ottimizzare al meglio questa tipologia di trading.

I migliori broker online ci offrono tutte le possibili leve finanziarie, offrendoci soluzioni idonee consultando il nostro livello di skill e offrendoci soluzioni adeguate ad operare nei mercati, così da poter moltiplicare il nostro guadagno.

Costi

Un fattore che molti sottovalutano, sono i costi e le commissioni, per esempio i broker online che offrono il trading in CFD sono i più gettonati tra i trader, perché consentono di operare con costi molto bassi.

Un consiglio molto utile è quello di fare scalping con le piattaforme più economiche, inoltre una volta entrati in questo mondo online capirai quanto è importante adoperare di tutti gli strumenti possibili pagando zero spese.

Piattaforma di trading online o banca?

Avrai sentito sicuramente parlare del trading con la banca, molti ne parlano bene ma probabilmente non conoscono tutti gli svantaggi:

Costi elevatissimi: per ogni singola attività si dovranno pagare delle commissioni, non è sicuramente un buon investimento.

La leva finanziaria è assente, di conseguenza non potremmo moltiplicare il nostro profitto.

Sono presenti poche tipologie di trading, quindi vai a rinunciare all’ampia gamma che le piattaforme online offrono.

Devi avere un buon capitale, questo vuol dire che per iniziare a fare trading non potrai partire da piccole somme, come per esempio in alcuni siti puoi partire anche da 1 euro

Consigli finali

Una volta preparato ad affrontare questa avventura nel trading online dopo studi e formazione, ti consiglio vivamente di confrontare tutte le più famose piattaforme e consultare i fattori precedentemente elencati, per una decisione finale adeguata a te.