PayPal-Free

PayPal annuncia oggi i risultati della sua nuova ricerca, condotta per indagare le abitudini degli Italiani nei confronti dei metodi di trasferimento di piccole somme di denaro e parte della campagna #InspireTheChange, insieme a nuove funzionalità della sua app per smartphone e tablet, con cui PayPal intende spianare la strada alla rivoluzione dei pagamenti digitali.

Dalla ricerca è emerso che l’Italia risulta essere il paese Europeo nel quale è meno diffusa l’abitudine di inviare denaro a parenti e amici: solo il 28,2% si avvale di un qualsiasi metodo di trasferimento di denaro, contro una media Europea del 38%. Tra quanti hanno effettuato operazioni di questo tipo, lo strumento preferito è ancora il bonifico bancario (26,9%). Nel nostro Paese gli intervistati hanno rivelato anche come la maggior parte delle piccole operazioni, tra le quali possiamo trovare la raccolta di denaro per unregalo di compleanno (37,1%), o per una cena tra amici (17,6%), spesso possa essere complicata dai metodi utilizzati per raccogliere le somme di denaro necessarie.

Per questo motivo PayPal ha deciso di introdurre “Free P2P”, una nuova modalità per trasferire denaro tra privati che sarà disponibile all’interno dell’applicazione PayPal, studiata per facilitare lo scambio tra famigliari e amici di piccole somme di denaro, fino a 1000 euro, senza costi aggiuntivi o commissioni a carico degli utenti ogni qualvolta si invia un pagamento in Euro all’interno dell’Unione Europea. Con l’introduzione di questa nuova feature PayPal si propone di rendere sempre più facile e veloce quelle piccole operazioni a cui tante volte rinunciamo per mancanza di tempo o di strumenti.

I risultati della nostra ricerca contribuiscono a comprendere in quale modo i consumatori utilizzano il loro tempo e denaro, oltre che a dare indicazioni più ampie sull’evoluzione dei metodi di pagamento digitali”, ha dichiarato Federico Zambelli Hosmer, Country Manager di PayPal Italia. “In qualità di azienda leader nel settore dei pagamenti digitali, PayPal si impegna a consentire ai consumatori di effettuare pagamenti e trasferimenti di denaro con la massima rapidità praticamente da qualsiasi dispositivo, con pochi clic”.

Con la campagna #InspireTheChange e l’introduzione di Free P2P, PayPal mira a rendere sempre più veloci e semplici queste operazioni, dando ai propri utenti la possibilità di soddisfare le loro esigenze in un attimo, utilizzando unicamente il proprio smartphone: sarà sufficiente aprire la nuova applicazione PayPal e accedere all’area dedicata ai pagamenti P2P per svolgere tutte quelle operazioni che prima richiedevano una maggiore quantità di tempo. Grazie a Free P2P PayPal offre alle persone il modo migliore per gestire e spostare il proprio denaro, offrendo la possibilità di trasferire i propri fondi a parenti e amici in maniera smart e sicura.

PayPal-FreeP2P-2

Cosa emerge dalla ricerca

Dalla ricerca, realizzata tra novembre e dicembre in 10 paesi europei, scopriamo che solo il 19,8% degli italiani invia denaro almeno una volta all’anno ai propri amici e parenti nel Belpaese, e che il metodo preferito per compiere questa operazione, in particolare nel momento in cui il trasferimento è diretto ad una persona che si trova all’estero, è il bonifico bancario per il 23,4% degli Italiani.

Il 19,8% degli Intervistati Italiani ha inoltre affermato di essersi trovato nella sitauzione di dover trasferire delle piccole somme di denaro all’estero e di non averlo fatto a causa delle commissioni troppo elevate, infatti addirittura il 64,5% non ritiene corretto dover pagare delle cifre aggiuntive per trasferire una somma di denaro. Il 54,1% degli italiani utilizza metodi di trasferimento di denaro verso amici e parenti per regalare piccole somme di denaro o per acquistare veri e propri regali, mentre solamente il 6,9% si serve di questa operazione per coprire le tasse universitarie. Mentre il 28,6% dichiara di non aver utilizzato alcun servizio di trasferimento di denaro negli ultimi 12 mesi, l’11,6% degli Italiani afferma di aver inviato cifre comprese tra i 100 e i 200 euro.

Infine, il 27,8% del campione intervistato ha dichiarato di avere un credito non superiore ai 10 Euro con amici e parenti, piccole somme di denaro che si accumulano a fronte di un piccolo prestito non restituito per mancanza di contanti, o per evitare di pagare commissioni elevati in relazioni a cifre così piccole. Free P2P punta ad invertire questa tendenza, andando incontro a tutti gli utenti che hanno la necessità di trasferire in totale sicurezza, efficienza e velocità tutte quelle piccole somme di denaro che nella maggior parte dei casi vanno persi.