oppo

Si aggiunge un altro tassello alla costruzione della infrastruttura e della proposta commerciale relativamente al 5G in Italia. Questa volta i protagonisti sono Oppo con Tim, che finalmente svelano la tariffa con cui si può accedere all’acquisto del nuovo Reno 5G. Lo smartphone, finora elencato nella pagina 5G dell’operatore con la dicitura “in arrivo”, acquista una sua identità: rimane una esclusiva di Tim e si può acquistare a 899 euro oppure incluso nelle tariffe Advance 5G e Advance 5G Top solo versando l’anticipo di 199 euro e senza gravare l’ulteriormente sulla rata mensile.

A calcare il palco a Roma è Enrico Pappolla, Deputy General Manager di Oppo Italia che esordisce spiegando che “proponiamo prodotti belli, affidabili, di qualità e dal prezzo equilibrato. Questi sono i pilastri e il nostro marchio di fabbrica”. A Pappolla il compito di annunciare l’inizio della distribuzione in Italia del Reno 5G, il top di gamma della nuova gamma di dispositivi mobili che racchiude quanto di meglio oggi disponibile sui prodotti di Oppo: “display da 6,6″, connettività 5G e reparto imaging con zoom ottico 10x”, spiega sempre il manager. La disponibilità? Fine luglio.

Parola a Tim

Pappolla non ha dubbi: “Il nostro primo partner in Italia è Tim”. E così la parola passa a Leopoldo Tranquilli, responsabile dei device per il gestore italiano. Dice Tranquilli sul 5G: “Sembra solo una progressione numerica di tecnologie ma non è così. Il 5G introduce una serie di caratteristiche innovative e una serie di funzioni abilitanti per sostenere e rilanciare la rivoluzione digitale grazie alla possibilità gestire volumi importanti di informazioni”.

Oppo è impegnata su questo fronte dal 2015, da quando cioè l’azienda si è cimentata nello sviluppo degli standard di rete e nel design di smartphone destinati al grande pubblico. Grazie alle sinergie mondiali e ad un grande investimento nel campo R&D per lo sviluppo di tecnologie come AI, Cloud Computing, Imaging e design. Ad oggi Oppo conta 250 milioni di clienti in tutto il mondo, opera in 40 Paesi e ha investito 1,5 miliardi di dollari nella ricerca e sviluppo.

Non solo. Il Reno 5G rientra nel progetto “Oppo 5G Landing Project” attivato al Mobile World Congress 2019. In questa partnership si sono riuniti vari partner (tra cui Swisscom, EE, SingTel, Telstra, Optus e Tim) per implementare i servizi e la connettività 5G.

Oppo Reno 5G

Lo schermo Oled da 6,6 pollici (risoluzione di 2.340×1.080 pixel, formato 19,5:9) è davvero full view perché la videocamera a scomparsa evita l’uso del notch. Il display è protetto da una lastra Corning Gorilla Glass 6 e il tutto occupa una superficie pari al 93,1% dell’area frontale.

Sul dorso si trova il sensore principale da Sony IMX586 da 48 Mpixel f/1.7 (firma tecnologica di tutta la gamma Reno) assistito da un obiettivo grandangolare da 8 MP e da un teleobiettivo da 13 MP. La fotocamera anteriore da 16 MP è montata sul braccio meccanico che si alza a soffietto e dispone della funzione AI beauty per massimizzare la resa degli autoscatti.

Le fotocamere agiscono in tandem per massimizzare le rispettive caratteristiche e ottimizzare la qualità dell’immagine ai diversi livelli dello zoom fino a quello ibrido 10x. In più, Reno 5G utilizza lo stabilizzatore ottico (Ois) per la fotocamera principale che assicura foto di alta qualità in qualsiasi momento. Come tutta la serie Reno, supporta la ripresa di video 4K fino a 60 fps. Con Ultra Night Mode 2.0, la serie Reno può beneficiare dell’AI, dell’HDR e della riduzione del rumore multi-frame per ottenere effetti come la riduzione del rumore, la stabilizzazione, riduzione della sovraesposizione e la gamma dinamica. Una caratteristica chiave è il riconoscimento del volto. Quando si scatta un ritratto notturno, la fotocamera è in grado di distinguere automaticamente un volto umano dallo sfondo e offre una protezione speciale per il ritratto, garantendo che il colore della pelle sia naturale e rendendo il ritratto più accattivante.

Oppo e Qualcomm

Reno 5G è affidato al SoC Qualcomm Snapdragon 855 assistito da 8 GB di Ram e ben 256 GB per lo storage. La batteria da 4.065 mAh si ricarica con il sistema Vooc flash 3.0. Questa nuova tecnologia può mantenere alta la tensione durante la ricarica di mantenimento e consentire cicli di vita più lunghi della batteria.

Prezzo e disponibilità

Oppo Reno 5G, nelle colorazioni Ocean Green e Jet Black, è disponibile con TIM da fine luglio a 899,90 euro. Saranno proposte soluzioni di acquisto anche a rate o a condizioni esclusive con l’offerta TIM Advance 5G e 5G Top. Il lancio è assistito dal progetto “An Oppo 5G Story” che racconta storie su come la tecnologia può avvicinare le persone.

Specifiche Oppo Reno 5G
Schermo6,6″ 2.340×1.080 pixel, Amoled, formato 19,5:9, Corning Gorilla Glass 6
ColoriOcean Green, Jet Black
Fotocamera Posteriore48MP (Sony Imx 586)+ 13MP (teleobbiettivo) + 8MP (grandangolo 120 gradi), zoom ibrido 10X, Doppio Ois
Fotocamera anteriore16MP, f/2.0
Batteria4.065mAh
MemoriaRam: 8 GB / Storage: 256 GB espandibile con microSD fino a 256 GB
Hardware principaleQualcomm Snapdragon 855 con modem X50
NetworkNR-5G, GPRS, EDGE, HSPA+ WCDMA, TD-LTE, LTE FDD
ConnessioneWLAN 802.11a/b/g/n/ac Bluetooth 5.0 Type-C
OSColorOS 6 (Android 9.0 Pie)
CaricaVOOC 3.0
AltroSblocco con impronta sotto schermo 2.0 – Sensori: sensore magnetico, sensore di luce, sensore di distanza, giroscopio, gravità, Crescent Bay, schede Dual nano Sim