Once presenta i 5 motivi più comuni per porre fine a una nuova relazione

Il digitale ha cambiato le norme sociali che regolano il mondo degli appuntamenti. Lo sanno molto bene i millennial, una generazione che più delle altre ha vissuto e sta vivendo il fenomeno delle app di incontri online per conoscere persone nuove e instaurare relazioni durature.
Ma quando l’amore deve ancora sbocciare quali sono le cause principali che portano a dire subito “basta”? A rispondere ci ha pensato Once, dating app che conta oltre 6 milioni di utenti in 7 paesi diversi, che ha condotto una ricerca tra i propri utenti italiani di età compresa tra i 18 e i 24 anni per capire quali siano i motivi scatenanti che portano alla fine di una relazione sul nascere.
Di seguito un elenco dei 5 “deal breaker” più comuni per interrompere al volo una nuova conoscenza:

1. Orrori ed errori grammaticali

Nell’era digitale la conversazione scritta ha un peso ancora maggiore rispetto a quella face-to-face e spesso un uso scorretto della grammatica, soprattutto ai primi approcci, può fare la differenza. Un utente su tre (35,5%) ha infatti dichiarato di interrompere subito la conoscenza con il proprio match quando quest’ultimo fa continui strafalcioni grammaticali o gravi errori di ortografia. Non solo, anche le risposte a monosillabi sono da evitare: il 33,3% le considera tra le cose più fastidiose che possano capitare quando “si messaggia” con la persona che si sta conoscendo.

2. Non amare gli amici a quattro zampe

L’amore per i pet rappresenta un vero punto determinate per quasi la metà dei millennial intervistati: il 48,8% dichiara di provare serio fastidio all’idea di frequentare una persona che non ama gli animali, evitando a priori di iniziare relazioni serie con chi non li apprezza.

3. Gli opposti non si attraggono (soprattutto su Spotify e Netflix)

Al contrario di quanto si pensa, in amore le differenze non aiutano e condividere passioni e interessi risulta cruciale già dai primi momenti insieme. Ad esempio, ascoltare generi musicali diversi rappresenta un problema oggettivo per il 35,5% dei millennial e uno su dieci (l’11%) coglie un potenziale segnale d’allarme se scopre che il proprio partner non guarda le stesse serie televisive di cui si è fan accaniti.

4. L’ex-factor

Se è vero che la gelosia è sempre esistita, è anche vero che con l’avvento dei social network è ancor più facile cogliere quegli ovvi, inconfutabili motivi per essere subito sospettosi. Non a caso, per il 40% degli intervistati la cosa peggiore da vedere sui social media del proprio match sono le foto con gli ex. Poco importa se sono “solo amici”, le foto del proprio passato sentimentale sono sempre e comunque un grosso deterrente, sufficiente a spegnere immediatamente il desiderio di un potenziale nuovo partner.

5. Una dieta difficile da digerire

L’amore, si sa, nasce spesso a tavola. Quando però la persona che si sta frequentando ha abitudini alimentari estreme o troppo diverse dalle proprie, ad essere a rischio non è solo una possibile cena a lume di candela, ma l’intera relazione. A pensarla così è il 20% degli intervistati, che preferisce concludere la conoscenza di un partner che segue diete troppo particolari, dal veganesimo al crudismo, fino alle diete a base di solo junk food.
Once può essere scaricata gratuitamente su smartphone (iOS e Android) ed è anche disponibile online su desktop al sito www.getonce.com