tracker gps
emporia

Tile è stata tra le prime aziende a credere nei tag Bluetooth per tracciare e individuare oggetti ma non solo. Il fatto è che nell’ultimo anno è stata soverchiata dalla concorrenza dei giganti come Apple, Amazon, Google e Samsung. La società che è partita con finanziamenti da società di incubazioni di startup e da crowdfunding ha annunciato che sarà acquisita da Life360, che si definisce una “piattaforma leader per la sicurezza delle famiglie”. L’accordo ha un valore di 205 milioni di dollari e dovrebbe concludersi nel primo trimestre del 2022.

Tile ha sviluppato la sua linea di prodotti nel corso degli anni strutturandola su un’ampia varietà di tracker e su partnership con altre aziende, alle quali ha permesso di utilizzare la tecnologia per tracker personalizzati. Vanta anche un servizio in abbonamento, Tile Premium, con funzionalità extra, sostituzione della batteria e assicurazione contro potenziali perdite. Tuttavia, il tavolo da gioco è stato del tutto cambiato e stravolto con l’ingresso di Apple e Samsung, poi di Google e poi di altri big che hanno integrato, forse meglio, le funzionalità di localizzazione degli oggetti in iOS e Android.

Life360 si propone come un’app per la sicurezza “totale” della famiglia, con condivisione della posizione tra i membri della stessa, rilevamento di fenomeni anomali e altre funzioni. Durante l’estate, ha annunciato di avere oltre un milione di clienti paganti e ha riferito che la sua valutazione ha superato il miliardo di dollari. Ha anche acquisito un’altra startup hardware per la localizzazione di oggetti, Jiobit, che produce tracker con connessione cellulare per bambini e animali domestici.

Screenshot dell'app Life360
Screenshot dell’app Life360

Secondo Life360 l’acquisizione di Tile avrà come risultato un incremento dell’impronta globale per entrambe le società, oltre a potenziare l’infrastruttura non Bluetooth di Tile. Questo potrebbe ampliare la base di abbonati, non solo dalla somma di quelli attuali di Life360 e Tile ma anche con strategie di aumento ben definite. Attualmente quotata in borsa in Australia, Life360 afferma di avere in programma una “potenziale doppia quotazione negli Stati Uniti” sempre nel 2022.

Vantaggi Life360 Platinum e Tile Premium
Vantaggi Life360 Platinum e Tile Premium

In un post sul blog ufficiale, Tile ha annunciato l’acquisizione nelle parole del ceo e co-fondatore di Life360 Chris Hulls. Il quale scrive: “La combinazione di Life360 e Tile mira a rendere molto più semplice la sicurezza per milioni di famiglie e individui in tutto il mondo. Raggrupperemo i dispositivi Tile come parte dei nostri piani di abbonamento e Tile offrirà i vantaggi dell’abbonamento Life360 ai suoi clienti. Inizieremo anche a lavorare sull’integrazione delle nostre tecnologie in modo che i dispositivi Tile, i wearable di Jiobit e i clienti dell’app Life360 siano visualizzati su una mappa unificata: persone, animali domestici e cose in un unico posto”.