N26 supera la soglia dei 300.000 clienti in Italia

N26-carta-300

N26 continua ad accelerare la sua crescita, non solo in Europa, ma anche in Italia. Le cifre annunciate rappresentano un’ulteriore prova della rapida rivoluzione che ha investito il settore del retail banking e confermano le aspettative dei clienti. Questi ultimi cercano una User Experience costruita unicamente per il mobile, che renda le attività finanziarie di tutti i giorni più semplici e rapide. 

Dopo soli 6 mesi dal primo annuncio, più di altri 200.000 clienti hanno adottato il conto per smartphone di N26. Si riconferma così la qualità dell’esperienza proposta da questa banca interamente mobile, che intende ridefinire il sistema bancario tradizionale e coprire rapidamente l’intero spettro dell’offerta bancaria. I clienti italiani utilizzano N26 soprattutto per le spese quotidiane, lo shopping, il tempo libero e in viaggio, e ne apprezzano la semplicità e la sicurezza,  dovuta anche al pieno controllo del cliente su qualsiasi operazione effettuata.

“Siamo davvero orgogliosi di questo risultato. Con l’obiettivo di costruire la banca del futuro, mettiamo il consumatore e le sue sfide finanziarie al centro di tutto ciò che facciamo. Ci impegniamo ogni giorno per creare prodotti e servizi che incontrino i bisogni dei nostri clienti e permettano loro di risparmiare tempo e denaro. Lo stiamo già facendo per 300.000 correntisti in Italia, e siamo convinti che il numero continuerà a crescere.” spiega Francisco Sierra, Head of European Markets di N26.

Dal lancio del suo primo prodotto nel gennaio 2015, N26 ha raggiunto oltre 2,3 milioni di clienti in 24 mercati europei e, ad oggi, il volume delle transazioni processate dalla società supera i 20 miliardi di euro. Attualmente, i fondi depositati dai clienti nei conti correnti N26 ammontano a oltre 1 miliardo di euro.