Per la prima volta in 55 anni, Ford amplia la famiglia Mustang, portando l’iconica muscle car nell’era dell’elettrificazione con Mustang Mach-E, un nuovo Suv elettrico nato dalla stesso spirito di libertà che ha ispirato la coupé sportiva più venduta al mondo. Riprendendo i concetti e la filosofia Mustang, il brand dell’Ovale Blu è pronto a reinterpretare questi valori per un futuro elettrico, con maggiore attenzione alle crescenti esigenze di spazio dei clienti e aggiornamenti over-the-air che continuano a migliorare l’esperienza di bordo.

“Al primo Salone di Detroit, Henry Ford affermò che stava lavorando a qualcosa che ci avrebbe folgorati”, ha raccontato Bill Ford, Executive Chairman Ford Motor Company. “Parlava della Model-T. Oggi, Ford Motor Company è orgogliosa di svelare un’auto che colpirà di nuovo come allora. Mustang Mach-E elettrica. Veloce. Divertente. Sinonimo di libertà. Per una nuova generazione di appassionati di Mustang”.

Ford ha dato vita a Mustang Mach-E attraverso un processo di sviluppo concentrato interamente sulle esigenze e sui desideri dei clienti. Il risultato è un Suv elegante e sinuoso, che abbina driving dynamics a presenza su strada inconfondibili, con tecnologie di connettività di ultima generazione, pensate per rendere Mustang Mach-E sempre aggiornata.

Quando sarà disponibile, cioè alla fine del 2020, Mustang Mach-E sarà disponibile con batterie con diverse potenze abbinate sia alla trazione posteriore sia a quella integrale. Nella versione con trazione posteriore e batteria extended range, l’autonomia arriva fino a 600 km secondo il protocollo WLTP (World Harmonised Light Vehicle Test Procedure). Ford offrirà anche una versione speciale: la GT che punta a raggiungere un’accelerazione da zero a 100 km/h in meno di 5 secondi, con 465 CV e 830 Nm di coppia.

Prestazioni di nuova generazione

Mustang Mach-E offre tre modalità di guida uniche: Whisper, Engage e Unbridled, ognuna con driving dynamics specifici e arricchiti da un’esperienza sensoriale distintiva, come l’illuminazione interna e le animazioni nel pannello di controllo.

Nella Mustang Mach-E a trazione integrale, un nuovo sistema all-wheel drive distribuisce la coppia in modo indipendente per singolo asse, per offrire un’accelerazione elevata e una migliore maneggevolezza rispetto al modello a trazione posteriore. Ford ha messo a punto questo sistema per garantire una straordinaria trazione su strada, testando Mustang Mach-E su terreni bagnati e innevati, per assicurare il massimo controllo anche in condizioni di bassa aderenza.

Oltre alla brillante accelerazione, Mustang Mach-E GT sarà dotata delle nuove pinze freno Flexira Brembo in alluminio, che abbinano la funzionalità delle pinze classiche al design e alle dimensioni delle pinze flottanti. Mustang Mach-E GT è, inoltre, dotata di sospensioni adattive MagneRide, in grado di gestire in tempo reale eventuali mutamenti delle condizioni stradali, garantendo allo stesso tempo una guida emozionante e confortevole.

Ford pensa allo stile di vita

Debutta, a bordo di Mustang Mach-E, il sistema di comunicazione e intrattenimento Sync di nuova generazione, un’interfaccia elegante e moderna che utilizza l’apprendimento automatico per comprendere rapidamente le preferenze dei conducenti e migliorarsi nel tempo, grazie alla modalità di aggiornamento over-the-air. Il nuovo Sync è abbinato a uno schermo da 15,5 pollici con una semplice interfaccia che elimina i classici menù complicati, rendendo più facile l’accesso alle diverse funzioni attraverso i comandi touch e pinch&swipe.

Dotato di connettività basata su cloud e riconoscimento vocale conversazionale, il sistema Sync di nuova generazione offre il doppio della potenza di elaborazione rispetto a quello precedente, per rendere più semplice e veloce la navigazione e il collegamento di uno smartphone al veicolo.

Il sistema introduce anche la compatibilità wireless con le app Apple CarPlay, Android Auto e AppLink da smartphone e dispositivi mobili.

Mentre il nuovo Sync si evolve per seguire le esigenze dei clienti che mutano nel tempo, Ford ha anche equipaggiato Mustang Mach-E con la capacità di effettuare i necessari aggiornamenti in modalità over-the-air in grado di migliorare le prestazioni del veicolo.

Ford reinventa la Mustang

Utilizzando la nuova architettura completamente elettrica di Ford che posiziona le batterie integrate nel telaio di Mustang Mach-E, gli ingegneri e i progettisti sono stati in grado di creare un modello che non è solo fedele a Mustang, ma massimizza anche lo spazio tipico di un Suv per cinque passeggeri e bagagli.

Mustang Mach-E è immediatamente riconoscibile come ogni Mustang, grazie agli elementi distintivi come il suo cofano lungo e potente, il design posteriore ribassato, i fari aggressivi e i fanali posteriori tri-bar. Il design e la progettazione intelligenti permettono una sorprendente abitabilità dei sedili posteriori e un ampio spazio di carico.

Mustang Mach-E ha un’altra sorpresa sotto il cofano: un vano portaoggetti anteriore, con 100 litri di spazio di stivaggio, abbastanza grande da contenere comodamente l’equivalente di una borsa per il bagaglio a mano. Poiché è drenabile, è comodo per riporre abbigliamento sportivo bagnato o fangoso, scarponcini da trekking o l’attrezzatura da spiaggia.

Comfort di alto livello

Per sfruttare veramente lo spazio extra offerto dall’elettrificazione, i progettisti Ford hanno lavorato a lungo con i clienti per capire come avrebbero preferito utilizzare l’interno dei loro nuovi modelli. Progettato con le proporzioni tipiche di un Suv per ospitare comodamente cinque adulti, Mustang Mach-E lascia molto spazio per amici, bambini e bagagli.

Oltre al bagagliaio anteriore, quello posteriore offre 402 litri di spazio. Con i sedili posteriori reclinati, Mustang Mach-E vanta 1.420 litri: spazio più che sufficiente per bagagli, attrezzatura da campeggio o qualsiasi altra cosa si possa desiderare di spostare.

Ovunque all’interno, Mustang Mach-E rappresenta una fusione di design elegante e moderno e funzionalità intelligente. Il sistema audio premium B&O include altoparlanti perfettamente integrati nella parte anteriore, posizionati sopra le prese d’aria come un soundbar. Il bracciolo flottante e ribaltabile funge anche da vano per riporre borse o altri oggetti personali. Tocchi del classico design Mustang, come il cruscotto a doppia calandra, completano gli interni.

Anche il tetto panoramico a vetro fisso ha un segreto: uno speciale rivestimento sul vetro con protezione dai raggi ultravioletti aiuta a tenre l’abitacolo più fresco in estate e più caldo in inverno.

Infine, salire e accendere Mustang Mach-E è estremamente facile con la tecnologia Phone as a Key. Utilizzando il Bluetooth, il Suv è in grado di rilevare lo smartphone del guidatore mentre si avvicina, sbloccando Mustang Mach-E e consentendo di iniziare a guidare senza estrarre il cellulare dalle tasche o utilizzare una chiave. Nel caso in cui lo smartphone sia scarico, può essere utilizzato un codice di backup inserendolo sulla tastiera predisposta sul montante centrale, mentre un codice diverso può essere inserito nel touchscreen centrale per avviare il motore.

Ricarica veloce by Ford

La Mustang Mach-E sarà disponibile con pacco batterie agli ioni di litio in due livelli di potenza: da 75,7 kWh e con extended range da 98,8 kWh che garantisce un’autonomia massima fino a 600 km secondo il protocollo Wltp.

Queste batterie dispongono di 288 celle agli ioni di litio per la versione standard e 376 celle agli ioni di litio per quella extended range. Progettata per massimizzare lo spazio interno e assicurare ottime doti dinamiche grazie al baricentro basso, il pacco batteria è integrato nel telaio tra i due assi ed è stato testato per resistere a temperature estreme dell’ordine dei meno 40 gradi Celsius. Le batterie sono posizionate all’interno di un vano impermeabile e progettato per resistere a forti sollecitazioni esterne. La batteria utilizza un avanzato sistema di climatizzazione a liquido, per assicurare la giusta temperatura di funzionamento e migliorare i tempi di ricarica.

Studi recenti hanno dimostrato che i proprietari di modelli elettrici effettuano l’80% delle loro ricariche a casa. Ford offre, quindi, una soluzione Ford Connected Wallbox, che garantisce una potenza di ricarica fino a cinque volte superiore rispetto a una presa domestica standard, il che significa che il sistema di ricarica garantisce un’autonomia massima di 51 km per ogni ora di ricarica.

Il sistema di navigazione collegato identificherà inoltre i luoghi di ricarica pubblici aggiornati durante i viaggi e spingerà i proprietari a caricare i punti più convenienti su ogni unità, il tutto per garantire che non debbano essere preoccupati per la portata che hanno.

Ford, inoltre, rende la ricarica a casa o in viaggio senza problemi fornendo molteplici soluzioni di ricarica domestica e offrendo ai clienti l’accesso alla rete di ricarica FordPass. In collaborazione con NewMotion, l’app FordPass, consentirà ai clienti di accedere alla più grande rete di stazioni pubbliche di ricarica in Europa di oltre 125.000 stazioni di ricarica pubbliche in 21 paesi, utilizzando la connettività fornita dal modem di bordo FordPass Connect ricevendo, per esempio, notifiche in tempo reale sullo stato della ricarica. I clienti potranno beneficiare dei numerosi punti di ricarica dislocati in tutta Europa, attivando e pagando i servizi da un unico account, rendendone la gestione ancora più semplice. Con il veicolo viene fornito anche un cavo di ricarica pubblico Ford.

Ford è un membro fondatore della partnership Ionity che mira a costruire 400 stazioni in importanti località europee entro il 2020, con una capacità di ricarica da 350 kW. Ciò consente una significativa riduzione dei tempi di ricarica rispetto ai sistemi già esistenti.

Ciò consente una riduzione significativa dei tempi di ricarica per i veicoli completamente elettrici rispetto ai sistemi esistenti – ideale per viaggi a lunga distanza. Le nuove colonnine IONITY con una potenza massima di 150 kW, permettono alla Mustang Mach-E di avere un’autonomia massima fino a 93 km (57 miglia) con soli 10 minuti di ricarica.