Microsoft presenta le novità di Office 365

Per presentare le novità delle versioni Home e Personal di Office 365 Microsoft ha dato vita all’appuntamento Office Smart Breakfast, a cui abbiamo partecipato questa mattina nello spettacolare quinto pianto della Microsoft Home di Milano. A sorpresa, non sono state illustrate le nuove funzioni della suite ma è stata anche annunciata la release Business Premium, a pacchetto e dedicata a imprenditori e liberi professionisti che cercano tutte le risorse di produttività e gestione professionale di mail, contatti e gestione dei clienti, ma in modo semplice e intuitivo. Procediamo con ordine.

Liberi di esprimersi

Il messaggio fondamentale di Microsoft è uno solo: permettere agli utenti di “esprimere al meglio il potenziale nella vita privata e in ufficio”. Dunque, i miglioramenti vertono a rendere la suite ancora più funzionale e semplice grazie a interventi su due fronti: nuove funzioni e maggiore accessibilità agli strumenti. Ad oggi, sono oltre 32 milioni gli utenti di Office 365 nel mondo. E l’impegno della società di Redmond è “costruire soluzioni per gestire la vita digitale, preservando la creatività delle persone e permettendo di ottimizzare il tempo dedicato alla produttività”. Ma come sarebbe il mondo senza Office?

La risposta è stata data attraverso la ricerca condotta da Doxa su un campione di mille italiani che acquistano un pc per uso privato. Secondo quanto emerso dall’indagine se Office non esistesse l’82% degli utenti si troverebbe in difficoltà e uno su tre si sentirebbe perso, non sapendo come svolgere le proprie attività quotidiane. In altre parole, la suite Office si afferma come uno strumento indispensabile, soprattutto con l’avvento del nuovo modello di Modern Workplace, che esige una sempre maggiore fluidità e convergenza di utilizzo e una produttività anche in contesti di mobilità. Questo trend è confermato dall’indagine, secondo la quale il 74% dei lavoratori utilizza il pacchetto Office sul proprio pc personale per portare a termine i propri compiti.

Altri dati interessanti della ricerca dicono che nel 54% dei casi Office è usato per la gestione dell’economia domestica e nell’80% del campione il pacchetto è condiviso tra tutti i familiari. Il 39% degli utenti non è a conoscenza che insieme a Office 365 è abbinato 1 TB di cloud storage e il 92% degli studenti usa le applicazioni in ambito universitario. Per inciso, il 53% del campione possiede un computer con meno di tre anni; il 24% ha un pc di almeno 4 anni d’età. Nel 91% dei casi il sistema operativo è Windows.

Numero illimitato

Grazie alla nuova release, gli utenti possono installare Office su un numero illimitato di dispositivi, garantendo la migliore esperienza in termini di produttività in qualsiasi contesto di utilizzo. In precedenza gli abbonamenti Office 365 Home e Personal prevedevano alcune restrizioni sul numero massimo di dispositivi su cui era possibile installare la suite: Office 365 Home limitava a 10 il numero di device (per cinque utenti), mentre Office 365 Personal prevedeva l’installazione su un unico PC o Mac e un tablet. Ora, gli utenti potranno installare Office su un numero illimitato di dispositivi ed accedere con il proprio account su un massimo di cinque dispositivi in contemporanea.

Chiude la rassegna delle novità la possibilità di gestire il proprio abbonamento Office 365 direttamente dal portale Microsoft Account, che consente di amministrare facilmente tutti i propri abbonamenti Microsoft, riscattare i Microsoft Rewards e accedere a molti altri benefit. Tra le novità più eclatanti della Office Smart Breakfast citiamo la sezione demo che ha evidenziato le funzioni di animazione 3D e morphing perPowerPoint, perfette per rendere più vive e dinamiche le proprie presentazioni, quelle dello Strumento ricerche di Word, per semplificare le ricerche sfruttando solo fonti attendibili e verificate, da ultimo Windows Ink su Office, che permette di usare la penna per lavorare al meglio in mobilità. Vi consigliamo di testare il Traduttore di presentazione per PowerPoint, grazie al quale è possibile abbattere le barriere linguistiche e aumentare l’accessibilità sottotitolando automaticamente le presentazioni, e tanti altri strumenti pensati appositamente per incrementare la produttività.

 

“Dopo il lancio sul mercato Retail delle nuove referenze, siamo lieti di presentare e condividere le feature innovative offerte dal ‘Nuovo Office’, una vasta gamma di strumenti che potenzia ed amplifica la produttività degli utenti, aiutandoli ad affrontare uno nuovo stile di vita sempre più digitale”, dichiara Mario Colombo, Office Category Lead di Microsoft Italia. “Grazie alle nuove versioni di Office 365 Personal e Home, Microsoft si conferma leader nell’implementazione di soluzioni innovative in grado di fornire alle persone gli strumenti necessari per utilizzare al meglio il proprio tempo ed esprimere il massimo potenziale, grazie ad esperienze che siano d’aiuto sia al lavoro sia nella vita privata e durante l’utilizzo di molteplici dispositivi”.