tornellocontactless

In occasione del lancio del servizio Contactless di ATM, l’Azienda Trasporti Milanesi ha confermato la collaborazione con Microsoft ai fini del progetto e per un più ampio percorso di trasformazione digitale volto a ripensare i processi e migliorare l’esperienza dei viaggiatori, integrando la tecnologia intelligente nel modello di business e offrendo servizi tecnologicamente avanzati, basati su Mobility, Cloud Computing, Internet of Things e Machine Learning. Microsoft è quindi partner del progetto apripista in Italia che prende il via oggi a Milano e con la propria tecnologia ha supportato l’integrazione del nuovo sistema di pagamento contactless nella rete metropolitana di ATM. Obiettivo principe è proprio quello di promuovere la mobilità sostenibile, riducendo l’uso di biglietti cartacei, semplificando l’esperienza di viaggio, evitando errori di tariffazione. Non solo, grazie alla collaborazione con Microsoft e facendo leva sulle nuove tecnologie, ATM potrà digitalizzare il processo e trarre il massimo vantaggio dai dati che vengono generati, attivando funzionalità di business intelligence e analisi predittiva. 

L’innovativo sistema di pagamento Contactless consentirà agli utenti di viaggiare in modo semplice attraverso una modalità di acquisto real-time, basata sull’uso della carta di credito e di debito contactless, vantaggiosa anche dal punto di vista economico, in quanto il sistema calcola automaticamente la migliore tariffa in base al numero e alla tipologia dei viaggi effettuati. Il sistema di calcolo della migliore tariffa è stato progettato e sviluppato proprio da Microsoft ed è dotato di algoritmi sofisticati in grado di ottimizzare il prezzo applicato sulla base dell’intero percorso effettuato.
 
Ma il pagamento Contactless e il sistema di calcolo della tariffa in sé rappresentano solo parte di un processo di trasformazione digitale più complesso, che include l’adozione di strumenti di analisi e tecnologie di Machine Learning, come SQL Server, Azure Analysis Services, Azure SQL Data Warehouse, Power BI e Azure Machine Learning. Con quattro linee di metropolitana per un’estensione complessiva di circa 100 km e 2.300 corse al giorno, tali soluzioni consentiranno di elaborare in tempo reale importanti volumi di dati eterogenei, visualizzarli in modo dinamico attraverso infografiche intuitive, analizzare le performance di business e creare modelli di analisi avanzate e predizioni basate su intelligenza artificiale con la flessibilità e la scalabilità del cloud.
 

Massima attenzione anche all’efficienza e alla sicurezza, due aspetti fondamentali quando si tratta di un servizio pubblico e di dati della cittadinanza. Le performance vengono ottimizzate grazie a una soluzione ibrida capace di gestire parte dell’infrastruttura on-premises, con un costante aggiornamento delle feature di sicurezza, e parte sul cloud, con il vantaggio della protezione in tempo reale dei dati sensibili grazie a Azure Advanced Threat Protection, basato su algoritmi di Machine Learning in grado di individuare un uso potenzialmente fraudolento delle risorse, e grazie al sistema di crittografia dei dati denominato Transparent Data Encryption.