LG provoca in vista del Mobile World Congress: “Addio al touch”

Un video di 13 secondi. Null’altro. Questo è la prima provocazione di LG Mobile che si prepara a svelare nuovi prodotti a Barcellona in occasione del Mobile World Congress. E nel video si vede una mano che passa sopra un foglio di carta, con una frase che compare “Goodbye Touch”, ossia “Addio tocco”.

L’animazione suggerisce una ipotesi: LG sta per presentare un dispositivo mobile che si pone l’obiettivo di superare il concetto di touchscreen. L’interfacci al tocco è rappresentativa dell’attuale era evolutiva degli smartphone. Ha tenuto banco nell’ultimo decennio, stravolgendo l’idea di telefonino ed elevanno all’ennesima potenza l’importanza, il funzionamento e le possibilità della generazione smartphone.

Ora il brand coreano si appresta a una nuova onda evolutiva, probabilmente abbandonano o addirittura reinventando il concetto di touch. Come? Beh, qualche idea c’è. Per esempio già dal G3 e G4 sono state introdotte funzioni che non prevedevano l’utilizzo fisico del touchscreen ma era sufficiente muovere la mando in prossimità del display.

La congettura è che lo smartphone che LG presenterà al Mwc 19 potrebbe affidarsi alle “air gesture”, ossia ai gesti della mano senza toccare lo schermo. Per il momento, dobbiamo accontentarci del video.