La smart home connessa anche in 4G è firmata da TP-Link

Se non sapete quali regali fare a Natale, perché non provate a farvi ispirare dai dispositivi per la connettività e la smart home di TP-Link? Sono tanti i prodotti proposti dal brand che possono rendere connessa e più interattiva la casa. Molti si trovano addirittura nella guida ai regali di Amazon e degli altri retailer. Vediamo dunque come scegliere.

Connettività

Per prima cosa, la domanda che vi dovete porre è: ho la connettività Asdl in casa? Se sì, vi è sufficiente un router tradizionale, ma più performante rispetto a quello standard, così da estendere la copertura Wi-Fi. In caso negativo, TP-Link mette a disposizione modelli ibridi con anche il 4G integrato, come per esempio, il Router 4G Lte Tl-MR4600. Mentre per chi ha esigenza di navigare a banda larga in mobilità consigliamo l’Hotspot Mobile M7350 che gestisce fino a 10 dispositivi. Se avete esigenze maggiori, ossia batteria da 3.000 mAh e connettività fino a 32 dispositivi, ecco i modelli M7450 e M7650 (con connessione dual band).

Qualora abbiate un collegamento Adsl o equivalente, al fine di avere la connettività a banda larga in ogni angolo della casa, quindi massimizzando la copertura, TP-Link suggerisce i prodotti Wi-Fi Mesh della serie Deco P7 Mesh. Sono una serie di device da installare e che replicano il segnale ovunque sono dislocati. Per estendere solo il segnale, la soluzione ideale è il Range Extender RE650. Con il modello RE200 sono supportate anche le reti Wi-Fi di nuova generazione AC750. Ci sono poi proposte più prestazionate, con antenne esterne ed efficienza super: dal RE305 fino al RE650. In totale dieci modelli per soddisfare qualsiasi esigenza in casa o in ufficio.

Non possono mancare i classici rotuer con prezzi fino a 239 euro, quest’ultimo abbinato al gaming router Tri Band AC5400 perfetto per chiunque voglia spremere al massimo la connessione a Internet per il gioco, il multimedia e le attività più impegnative.

Qualora si preferisse, ci sono anche varie soluzioni per navigare in casa sfruttando la rete elettrica con kit a partire da 38,60 euro. Tutte le soluzioni (ben 10) sono raccolte in questa pagina.

La smart home

Il primo passo per la smart home è permettere di gestire qualsiasi dispositivo in modo centralizzato dallo smartphone. Tutti i prodotti di TP-Link si controllano via app da Android e iOS. In modo particolare la presa elettrica HS100 Smart Plug con supporto Wi-Fi. Basta usarla per alimentare grandi e piccoli elettrodomestici per avere un centro di controllo anche remoto sul funzionamento di questi apparati.

Per esempio, la modalità Away consente di accendere e spegnere i dispositivi da remoto, purché si abbia accesso a Internet, e di programmare il loro funzionamento su base oraria. Cosa interessante è che la HS100 opera con Alexa e Google Home, può quindi essere controllata da Echo o dai dispositivi di Big G utilizzando i comandi vocali.

La gamma di smart plug di TP-Link comprende anche la variante HS110 e non mancao le lampadine Led Wi-Fi. I moelli sono LB130 con luce colorata regolabile, LB120, LB110 e LB100 a luce bianca regolabile. Tutte hanno attacco E27.

Infine, la videocamera NC260 completa il kit ideale per tenere sotto controllo la casa in remoto con un “occhio” vigile che opera anche di notte. Il sensore è da 1.280×720 pixel, sufficiente per questa telecamera IP a garantire una buona visuale degli ambienti senza appesantire troppo la connessione via app, attuabile quindi anche via rete cellulare.

 

Amazon Echo: un elenco di comandi seri e divertenti per conoscere meglio Alexa