emporia

La pandemia ha avuto un impatto su ogni aspetto della vita degli italiani. È cambiato il modo di lavorare e di stare insieme. Sono cambiati gli hobby, i sogni e i viaggi. In più, è anche cambiato il modo in cui gli italiani usano il computer, lo smartphone e il mondo online in generale. Internet non è più solo un’enciclopedia. Infatti, è diventato una fonte di svago, educazione e fonte di lavoro. 

Se, prima del Covid, le case in Italia erano ancora in analogico, la pandemia ha portato nuovi strumenti digitali nei salotti. Prima del Covid, esisteva solo Whatsapp. Adesso, le app di messaggistica sono tra le più usate, includendo Facebook Messenger. Insomma, con la pandemia siamo stati più connessi. Ma questo non è stato l’unico cambio. 

Quindi, com’è cambiato il mondo online in Italia? Grazie allo studio di “We are Social,” è ora di scoprirlo. 

Identikit di una giornata online 

Ogni giorno gli italiani passano sei ore connessi a Internet. I queste, quasi due ore sui social media, preferendo Facebook, YouTube e Whatsapp. Non solo social per essere connessi. Infatti, gli italiani amano i contenuti audio. Una persona su quattro ama i podcast, che ascolta per mezz’ora ogni giorno. Anche la musica è tra le attività online preferite, grazie ai programmi di streaming. Parlando di streaming, gli utenti amano guardare TV online, film e serie tv. Passano oltre tre ore su queste piattaforme. 

Le industrie si spostano online 

Nel 2020, gli italiani non sono stati gli unici a scegliere il mondo digitale. Molte aziende sono andate online, per offrire i loro servizi e prodotto. Ad esempio, gli italiani hanno fatto la spesa online, lo shopping e hanno anche giocato online. Facendo ricerche su siti di recensioni e siti di paragoni, in media il 70% ha comprato almeno un prodotto online al mese, facendo crescere il mercato del 24%. Questo, grazie ai 33 milioni di italiani che scelgono l’e-commerce, spendendo annualmente $619, quasi euro 700. 

Giochiamo? 

Gli italiani amano giocare online, dato che passano quasi un’ora al giorno con i videogame. Proprio l’industria del gioco si è spostata nel mondo digitale durante la pandemia. Soprattutto quella dei casinò. Con gli stabilimenti chiusi, gli appassionati di slot, scommesse e gioco d’azzardo hanno scoperto i casinò online. Hanno scoperto piattaforme come il popolare blog di slot machine slotmachinegratis.com

“Nel 2020, il nostro sito ha visto un aumento di traffico dovuto alla pandemia,” ha detto l’editor del sito Roberto Mancini, “probabilmente perchè i giocatori avevano più tempo, giocando da casa.” 

Una vita più smart 

Alcuni dei prodotti più popolari nello shopping online sono stati gli apparecchi smart per la casa. Il 14% degli italiani usa console oppure strumenti tecnologici che rendono la casa più innovativa e la vita più semplice. Sono cresciuti anche i consumi di smartwatch w wristband, dato che quasi il 25% degli italiani ne possiede uno. Stessa cosa per gli apparecchi di realtà virtuale, utili anche per chi ama i giochi online. Parlando di videogiochi, il 39% dei consumatori ha una console. Insomma, durante la pandemia, l’elettronica è davvero entrata in casa. 

Tra giochi, apparecchi smart, social media e shopping online, il mondo digitale ha cambiato la vita degli italiani. La pandemia ha semplicemente aumentato questo trend. Gli italiani continueranno a preferire la realtà online? Con il mondo offline che riapre, il futuro è incerto.