Instagram introduce nuovi tool in app per recuperare account hackerati

Perdere l’accesso al proprio account può essere un’esperienza angosciante. Ecco perché Instagram ha messo in atto diverse misure per impedire che gli account vengano hackerati, così come soluzioni per aiutare le persone a recuperare i propri account. Ma ascoltando costantemente la comunità, è emerso quanto fatto non è sufficiente ed è molto difficile recuperare l’accesso ai propri account.

Proprio oggi, lunedì 17 giugno, Instagram inizia a testare una nuova esperienza in-app che renderà più facile accedere e recuperare il proprio account se è stato violato.

Se Instagram rileva che non si riesce ad accedere (ad esempio se viene inserita ripetutamente una password errata),

  • cliccando su “Bisogno di ulteriore aiuto” nella pagina di accesso.
  • Sarà richiesto di inserire diversi tipi di informazioni specifiche relative all’account, come l’indirizzo e-mail o il numero di telefono associato, o l’e-mail o il numero di telefono utilizzato al momento della registrazione su Instagram
  • Verrà poi inviato un codice a 6 cifre ai contatti di riferimento indicati, che permetterà di recuperare l’accesso all’account. Una volta garantito nuovamente l’accesso all’account, Instagram metterà in campo misure aggiuntive per garantire che nessun hacker possa utilizzare i codici inviati all’ indirizzo e-mail o al numero di telefono per accedere all’account da un altro dispositivo.
  • Questo tool permette di recuperare l’account anche se le informazioni (come nome utente e le informazioni di contatto associate) sono state modificate da un hacker
  • L’obiettivo nei prossimi mesi è quello di consentire agli utenti di recuperare l’account direttamente dall’applicazione, senza bisogno di ulteriore supporto da parte del Community Operation team.

Instagram vuole inoltre assicurare che l’username sia al sicuro per un determinato periodo di tempo dopo aver apportato modifiche all’account, il che significa che non può essere richiesto da qualcun altro qualora l’accesso all’account venga perso. Questo è disponibile per tutti gli utenti Android ed è attualmente in fase di roll out su iOS.