“Il tuo profilo è dove condividi chi sei su Instagram, così a partire da oggi iniziamo il test di un nuovo modo che può farti meglio esprimere e ti permette di connetterti più facilmente con le persone a cui tieni”. L’esordio del post di Instagram sul suo blog dedicato alla stampa è eloquente: il social network, probabilmente a più elevata popolarità del momento, ha impugnato il bisturi e sta per modificare profondamente la scheda dell’utente.

Nelle prossime settimane, si legge sempre nel post ufficiale di Instagram, saranno attivate nuove funzioni che “ri-organizzano” i contenuti che sono ospitati nel profilo: icone, funzioni, navigazione nei tab e follower subiranno profonde variazioni.

L’attenzione sulla persona e i contenuti

L’intento perseguito è di consentire una migliore visualizzazione delle informazioni sull’utente e dei contenuti pubblicati, più che sulla comunità che gravita intorno a ciascun profilo.

Il post è lapidario nella conclusione: “Stiamo ancora lavorando su questi cambiamenti e inizieremo a testarli in varie fasi e differenti combinazioni nelle prossime settimane. Continueremo a sperimentare e aggiornare l’esperienza d’utilizzo anche in base ai feedback ricevuti”.

Dunque, come è successo per la musica, anche per il nuovo profilo utente bisognerà attendere che Instagram termini la fase di test e inizi ad attivare il layout diffusamente.

Nell’immagine che proponiamo in questa pagina si notano alcune delle modifiche. Per esempio le funzioni Follow e Message sono ora allo stesso livello. Nella scheda degli amici si possono ora visualizzare quelli comuni, mentre compaiono nuove modalità di interazione che includono email, chiamate e ordini per i servizi commerciali. Viene infine messo in evidenza il nome e le informazioni principali dell’utente, mentre i follower sono più in piccolo, quasi secondari. Le Storie e le immagini, invece, appaiono più grandi e visibili.

Arriva la musica nelle stories di Instagram (ma non per tutti)