donne e tecnologia
emporia

“If she can see it, she can be it”: questo il motto delle Inspiring Fifty, le donne nel mondo della tecnologia europeo che dal 2015 ci mettono la faccia – dopo un arduo processo di selezione – per fare da role model alle più giovani.

Sono live sul sito https://italy.inspiringfifty.org/italy-2021-1 i cinquanta profili selezionati per la seconda edizione italiana, l’iniziativa europea lanciata dalle imprenditrici digitali Janneke Niessen e Joelle Frijters e oggi guidata dalla rete globale AccelerateHER.

Le cinquanta italiane che Inspiring Fifty racconta sono imprenditrici, manager, ricercatrici, docenti, consulenti, esponenti delle istituzioni che si sono distinte per essere eccellenze del mondo tecnologico nonché modelli di riferimento a cui ispirarsi. Sono state selezionate da una giuria composta da personalità di spicco del mondo imprenditoriale, del business e dell’accademia. 

L’edizione italiana si svolge in collaborazione con Eni, DAZN e Klecha & Co. e ha il quotidiano Corriere della Sera come media partner. 

Tutte le Inspiring Fifty individuate nelle edizioni dei singoli Paesi, tra cui l’Italia, faranno parte d’ufficio del pool all’interno del quale verranno scelte le nuove Inspiring Fifty europee nel 2022.

Alcune note sui profili delle vincitrici

Discipline: 

Le Inspiring Fifty rappresentano un ampio spettro di discipline e specializzazioni: informatica, digital media, e-commerce, astrofisica, fisica quantistica, aerospazio, biomedicale, robotica, telecomunicazioni, servizi alle imprese, energia, ingegneria ambientale, chimica, medicina, farmaceutica, healthtech, edutech, fintech, finanza, venture capital, fino ai beni culturali e alla pubblica amministrazione. 

Categorie nella quale le vincitrici si sono candidate:

• Imprenditrici: 10

• Manager: 18

• Docenti universitarie e ricercatrici: 11

• Leader nelle istituzioni e nella pubblica amministrazione: 2

• Thought leader e altre: 9

Geografia:

• Tra le 50 donne che sono attive in Italia la regione più rappresentata è la Lombardia, seguita da Lazio, Campania, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna, Veneto, e Friuli – Venezia Giulia.

• Le altre sono basate negli USA (in sei diversi Stati), Regno Unito (Londra, Cambridge), Germania, Francia, Svizzera.

Altro: 

• Come già nella scorsa edizione, sono rappresentate più generazioni, dalle veterane delle trasformazioni tecnologiche del Paese alle giovani e giovanissime. 

FAQ

Da quanto tempo esiste Inspiring Fifty?

La prima edizione paneuropea – dopo le edizioni locali condotte in Olanda – si è tenuta nel 2015.

Chi ha inventato Inspiring Fifty e perché?

E’ una creatura di due imprenditrici seriali nel campo digitale, Janneke Niessen e Joelle Frijters. L’obiettivo è contribuire alla diversità di genere nel mondo della tecnologia rendendo più visibili figure di donne che possono essere fonte di ispirazione. 

Chi sono le Inspiring Fifty europee già nominate e quelle di altri Paesi? 

In passato, sono state figure del calibro di Neelie Kroes, ex Vice presidente della Commissione Europea, poi responsabile dell’Agenda Digitale; Natalie Massenet, già fondatrice di Net-à-Porter e ora investitrice con il suo fondo Imaginary Ventures; e Nicola Mendelsohn, VP EMEA di Facebook. I profili dell’ultima edizione europea, tenutasi nel 2017, sono a questo link: https://europe.inspiringfifty.org/europe-2017/.

Chi sono state sinora, all’interno delle Inspiring Fifty europee, le italiane? 

Ci sono tre italiane nell’albo d’oro europeo dal 2015 al 2017: Paola Bonomo, angel investor e consigliere indipendente; Barbara Cominelli, CEO di JLL Italia; e Barbara Labate, cofondatrice e CEO di Risparmio Super e ReStore. 

Barbara Cominelli, CEO di JLL Italia

Chi sono state le Inspiring Fifty italiane della precedente edizione (2018)?

L’elenco delle vincitrici della prima edizione italiana è disponibile a questo link: https://italy.inspiringfifty.org/italy-2018

Come saranno festeggiate le donne italiane dell’edizione 2021? 

Le Inspiring Fifty italiane saranno celebrate nel corso di un evento online a ottobre, mentre nel 2022 sarà pianificato un evento in presenza in collaborazione con Eni.

Come saranno scelte nel 2022 le nuove Inspiring Fifty europee?

Tutte le Inspiring Fifty individuate nelle edizioni dei singoli Paesi, tra cui l’Italia, faranno parte d’ufficio del pool in cui verranno scelte le nuove candidate europee. Le vincitrici europee saranno annunciate l’8 marzo 2022.