Samsung ha annunciato che in Italia il Galaxy Fold sarà prenotabile a partire da mercoledì 13 novembre sul sito samsung.com e sui siti dei principali retailer di elettronica di consumo e degli operatori telefonici, nella colorazione Cosmos Black al prezzo di 2.050 euro. Per l’occasione abbiamo intervistato Carlo Carollo, Vice President della divisione IT & Mobile Communication di Samsung che ci ha spiegato perché nel nostro Paese arriva il modello 4G e quali sono i punti di forza di questo smartphone innovativo, che apre le porte a una nuova categoria di prodotto.

All’interno della confezione saranno presenti gli auricolari wireless Galaxy Buds e una cover protettiva per Galaxy Fold. Inoltre, Samsung riserva una serie di vantaggi esclusivi per offrire ai propri clienti un’esperienza unica con Galaxy Fold. Attraverso Galaxy Fold Premier Service è possibile esplorare le rivoluzionarie funzionalità di Galaxy Fold grazie a un supporto dedicato: gli esperti Samsung saranno a disposizione dei clienti 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 al numero verde riservato per descrivere e spiegare nei dettagli le caratteristiche innovative di Galaxy Fold. In aggiunta, per un anno è inclusa Samsung Care+, l’assicurazione lanciata in partnership con Allianz Global Assistance Europe, che copre i danni accidentali come rottura del display o infiltrazioni di liquidi. 

Galaxy Fold tiene a battesimo una nuova categoria di dispositivi mobili. È, infatti, dotato del primo Display Infinity Flex da 7,3 pollici al mondo, che si ripiega in un dispositivo compatto con un display esterno da 4,6”. Galaxy Fold offre un modo nuovo e potente per lavorare in multitasking, guardare video, giocare e molto altro ancora, aprendo la strada a nuove esperienze e possibilità.

“Samsung sta scrivendo un nuovo capitolo nella storia dell’innovazione mobile, ridefinendo ciò che è possibile con uno smartphone. Galaxy Fold introduce una categoria completamente nuova che offre funzionalità mai viste prima, grazie al nostro Display Infinity Flex”, ha dichiarato Carlo Carollo, Vicepresidente della divisione Telefonia di Samsung Electronics Italia. “Abbiamo creato Galaxy Fold per chi desidera sperimentare ciò che può fare un dispositivo pieghevole Premium, al di là dei limiti degli smartphone tradizionali”.

Samsung propone il device “2 in 1”

Galaxy Fold riunisce innovazioni a livello di materiali, progettazione e display, sviluppate nel corso di otto anni dal debutto del primo prototipo di display flessibile di Samsung, nel 2011.

  • Nuovi materiali per i display. Lo schermo interno non si limita a curvarsi: si ripiega su se stesso. È un movimento più intuitivo, ma anche un’innovazione più difficile da realizzare. Samsung ha ideato un nuovo strato a base di polimeri e ha creato un display più sottile del 50% circa rispetto al tipico schermo per smartphone. Il nuovo materiale rende Galaxy Fold flessibile e resistente: è un dispositivo progettato per durare nel tempo.
  • Nuovo meccanismo per le cerniere. Galaxy Fold si apre in modo fluido e naturale, come un libro, e si chiude in un formato compatto con un clic. Per raggiungere questo scopo, Samsung ha progettato una cerniera sofisticata, con più ingranaggi interconnessi. Questo sistema è alloggiato in uno scomparto nascosto per un look elegante.
  • Nuovi elementi di design. Dallo schermo al case, fino a ogni elemento che è possibile vedere e toccare: Samsung ha introdotto innovazioni a tutti i livelli. Il lettore di impronte digitali si trova sul lato in cui va a posizionarsi naturalmente il pollice, in modo da consentire di sbloccare il dispositivo con la massima facilità. Le due batterie e i componenti sono distribuiti uniformemente, per trasmettere una sensazione di equilibrio quando si impugna Galaxy Fold. La colorazione Cosmos Black e l’incisione del logo Samsung sulla cerniera completano le eleganti finiture del dispositivo.

Una nuova esperienza d’utilizzo

L’esperienza utente disegnata e pensata per Galaxy Fold offre nuovi modi per ottenere il massimo dallo smartphone:

  • Multitasking avanzato. È possibile aprire fino a tre app attive simultaneamente e lavorare, giocare o condividere contenuti di qualsiasi tipo. Ci si sta preparando per una sessione di binge-watching? È possibile scorrere i film e i programmi TV, leggere le ultime recensioni e valutazioni e invitare gli amici a unirsi alla serata trascinando il trailer in un messaggio di testo, il tutto in un’unica schermata.
  • App Continuity. Le transizioni tra la cover e i display principali sono assolutamente fluide e intuitive. Quando si apre o si chiude Galaxy Fold, le app vengono automaticamente visualizzate come sono state lasciate. Per controllare Instagram, basta scorrere con una sola mano per visualizzare gli aggiornamenti del feed, leggere rapidamente le notifiche ed esplorare le ultime storie. Quando si è pronti per scattare una foto, apportare modifiche o dare un’occhiata più da vicino al feed, non occorre fare altro che aprire il display per lavorare su uno schermo più ampio.

Samsung ha collaborato con Google e la community di sviluppatori Android per rendere disponibili le app e i servizi preferiti più popolari – come Facebook, WhatsApp e YouTube – nell’esperienza utente di Galaxy Fold. 

  • Maggiore produttività. Per garantire prestazioni ottimali, anche quando si eseguono tre app contemporaneamente, Samsung ha equipaggiato Galaxy Fold con un chipset AP di nuova generazione e 12 GB di RAM, con prestazioni simili a quelle di un PC. Il sofisticato sistema a doppia batteria è stato appositamente progettato per supportare le attività più impegnative. Galaxy Fold è inoltre in grado di ricaricare se stesso e un secondo dispositivo simultaneamente tramite Condivisione di carica wireless[1], mentre è collegato a un normale caricabatterie, consentendo di lasciare a casa il secondo caricabatterie quando si è in viaggio.
  • L’esperienza multimediale definitiva. Galaxy Fold è progettato per l’intrattenimento. Grazie a immagini coinvolgenti sul display Dynamic Amoled e al suono nitido e chiaro degli altoparlanti stereo AKG che supportano l’audio Dolby Atmos, film e giochi prendono vita in tutta la loro ricchezza di suoni e colori.
  • La fotocamera più versatile mai realizzata da Samsung. Non importa come si tiene, o si piega, il dispositivo: una fotocamera è sempre pronta per catturare la scena, in modo da non perdere mai neanche il minimo dettaglio. Con sei obiettivi – tre nella parte posteriore, due all’interno e uno frontale – il sistema di fotocamere di Galaxy Fold offre la massima flessibilità. Galaxy Fold introduce un nuovo livello di multitasking, che consente di utilizzare altre app durante le videochiamate.

Uno sguardo al futuro

Il commento di Marta Valsecchi – Direttore dell’Osservatorio Mobile B2c Strategy è chiaro e preciso: “Il mercato delle vendite di Smartphone negli ultimi anni ha evidenziato segnali di contrazione. Questo a causa di due fattori principali: le innovazioni tecnologiche degli ultimi modelli in commercio non sono state così differenziali rispetto ai precedenti; il mercato ha ormai raggiunto, almeno nei paesi occidentali, livelli di saturazione con tassi di penetrazione molto elevati. I principali produttori stanno quindi ora scommettendo su alcune novità significative (hardware e software), che potrebbero tornare a far gola agli appassionati di smartphone di nuova generazione e a chi fa un utilizzo massivo di questi dispositivi. Le novità ruotano principalmente attorno a: schermi pieghevoli e supporto al 5G”. 

Spiega ancora Valsecchi: “I dispositivi pieghevoli – in fase di sviluppo e a breve sul mercato – avrebbero il vantaggio di offrire agli utenti dimensioni di schermo decisamente superiori a quelle attuali, ma con la comodità di piegarsi e occupare quindi uno spazio ridotto in tasca (una volta chiusi). Dimensioni maggiori dello schermo sono utili per tenere, ad esempio, aperte contemporaneamente più applicazioni sul display principale e operare quindi in modalità multitasking; inoltre consentirebbero di fruire di contenuti digitali (in particolare video e giochi) in maniera molto più efficace e coinvolgente (abbattendo ad esempio la necessità di dover ruotare lo schermo). Ciò è garantito, oltre che dalla dimensione e qualità dello schermo, ovviamente anche dalle prestazioni tecniche. Tali dispositivi stanno incuriosendo l’industria pubblicitaria, che negli ultimi anni, ha visto crescere significativamente gli investimenti in video e vede con interesse la possibilità di sviluppare formati pubblicitari più creativi e di impatto e migliorare la customer experience, sfruttando le nuove tipologie di schermi”.

E sulle prossime generazioni di reti: “La seconda novità riguarda il supporto alle reti 5G: in Italia e in giro per il mondo le principali città iniziano a essere coperte da tali reti, mancano però ancora servizi che possano costituire un incentivo per i consumatori a cambiare smartphone per averne uno 5G. Se le direzioni di sviluppo paiono, quindi, sulla carta, interessanti, l’impatto che tali dispositivi avranno sui numeri delle future vendite dipenderà notevolmente dalla fascia di prezzo a cui si collocheranno, che pare essere molto alta dalle indiscrezioni di mercato, con la conseguenza che potrebbero essere accessibili solo ad un pubblico di nicchia”.