Morten Lehn è il General Manager di Kaspersky in Italia. È un padre e come tutti i genitori, ma non solo, comprende a fondo il ruolo fondamentale e unico che ha la sua azienda nel sensibilizzazione dei più piccoli (6-10 anni) contro il cyberbullismo e la sicurezza in Internet.

Il Web fa sempre più parte della vita quotidiana dei bambini, che spesso si avvicinano a questo potente mezzo senza una guida e ignorando i rischi che si celano nel web. Secondo un’indagine di Kaspersky Lab, più della metà dei genitori teme che le minacce online per i propri bambini siano in aumento (51%) e che i propri figli abbiamo accesso incontrollato a contenuti inappropriati su internet (57%). Questi timori sembrano fondati dato che, secondo quanto riportato dai genitori, quattro bambini su dieci (41%) hanno affrontato almeno una minaccia online, come contenuti espliciti o inappropriati (12%) e software nocivi (10%), o hanno condiviso troppe informazioni personali (8%). Inoltre, quasi un terzo dei bambini (29%) ha ammesso di temere di diventare vittima di cyber bullismo.

Le iniziative di Kaspersky

Nella cornice del Giffoni Film Festival si è tenuto il più recente step di questo percorso dell’azienda, ossia la definizione dei contenuti dell’accordo tra Kaspersky e il MIUR per portare nelle scuole il risultato della collaborazione tra l’azienda e i ragazzi del Giffoni Dream Team, team di giovani talenti dell’innovazione under 30: una piattaforma web video-ludico-esperienziale su navigazione sicura, bullismo e cyberbullismo.

Ecco il progetto nel complesso:

·       Tutto è nato nel 2018 dal libro Kasper, Sky e l’Orso Verde, che l’azienda Kaspersky ha commissionato a Marlies Slegers, autrice olandese di libri per bambini, con l’obiettivo di raccontare ai più piccoli il tema della sicurezza in rete attraverso un racconto.

·        Kasper, Sky e l’Orso Verde è approdato anche a teatro con uno spettacolo prodotto da Kaspersky Lab e realizzato dalla compagnia di giovani talenti (ragazzini dai 6 agli 11 anni) diretta da Mitzi Amoroso. L’opera teatrale, basata sull’omonimo libro ha avuto l’obiettivo di guidare il pubblico in un viaggio per raccontare i temi del cyber bullismo e della sicurezza online per i piccoli “navigatori”.

·        Il progetto è approdato anche al Giffoni Film Festival dell’anno scorso durante il quale abbiamo presentato e proiettato lo spettacolo teatrale che è stato valutato da una giuria di piccolissimi (anni 6+).

·        Sempre durante al Giffoni Film Festival del 2018, il Giffoni HUB, la creative agency che progetta e realizza strategie, format ed eventi nel mondo dell’innovazione culturale e digitale, ha creato un gruppo di lavoro composto da giovani innovatori liceali e universitari, ilGiffoni Dream Team con il quale insieme a Kaspersky ha ideato una piattaforma web educational ed esperienziale ispirata dal libro e dallo spettacolo. L’obiettivo è quello di entrare nelle scuole elementari italianale e di insegnare i piccoli navigatori all’uso sicuro di Internet. Questo è il primo progetto che coinvolge bambini così piccoli (anni 6 – 10) su questo tema, di solito le campagne di sensibilizzazione partono dalle scuole medie.

·        Quest’anno, in occasione della 49° edizione del Festival per ragazzi, Kaspersky ha definito i contenuti dell’accordo con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, grazie alla collaborazione del Giffoni Innovation Hub, per diffonderemateriale informativo sui temi che riguardano la sicurezza in rete, soprattutto per gli alunni della scuola primaria e secondaria, la creazione di una landing page online dedicata, la distribuzione del libro “Kasper, Sky e l’Orso Verde” e la possibilità di mettere a disposizione dei bambini di tutte le scuole primarie italiane proprio l’app che stanno ideata nel corso del Giffoni 2018. Tra gli obiettivi comuni, la collaborazione per la costruzione di un ambiente digitale più sicuro, la sensibilizzazione alla sicurezza digitale e la lotta al cyberbullismo.