Durante l’evento di lancio della gamma Huawei P30 al Convention Centre di Parigi, la divisione consumer del brand ha colto l’occasione anche per svelare gli auricolari Bluetooth FreeLace e le nuove edizioni dello smartwatch Watch GT.

Qualità costruttiva

Huawei FreeLace offrono agli utenti un’esperienza premium unita alla libertà di un utilizzo completamente wireless. Sono realizzate in metallo con rivestimento in silicone, che, oltre ad essere un elemento decorativo, fornisce alle cuffie un effetto morbido al tocco e piacevole sulla pelle. I nuovi auricolari di Huawei rispondono ai principali problemi riportati dai consumatori, in particolare la difficoltà nella prima associazione Bluetooth, una bassa qualità del suono e una durata della batteria insufficiente, dando la libertà di un utilizzo senza fili senza compromettere l’esperienza d’uso.

L’associazione di Huawei FreeLace con uno smartphone Huawei è più facile e più semplice rispetto a tutte le altre cuffie wireless. Separando la cuffia destra e il cavo dai tasti del volume, apparirà un connettore Usb Type-C, che può essere inserito nella porta degli smartphone di Huawei equipaggiato con EMUI 9.1, permettendo un’associazione Bluetooth veloce e semplice grazie a HiPair. Questa tecnologia brevettata da Huawei elimina il macchinoso processo di associazione delle periferiche Bluetooth con lo smartphone, che spesso non è intuitivo e richiede diversi tentativi prima di stabilire una connessione wireless.

Estesa compatibilità

FreeLace possono essere inserite nella porta Usb Type-C di qualsiasi smartphone, tablet o PC per usufruire della ricarica veloce – una ricarica da cinque minuti assicura alle cuffie un’autonomia fino a quattro ore. Grazie a una batteria ad alta capacità da 120 mAh e un chipset Bluetooth da 28nm che consuma il 60% di batteria in meno rispetto alle versioni da 40 nm, Huawei FreeLace garantiscono, con una sola ricarica, fino a 18 ore di riproduzione audio, 13 ore di chiamata e 12 giorni di standby (con connessione Bluetooth attiva).

Audio pulito

Ogni cuffia monta, al suo interno, un driver dinamico con diametro da 9,2mm, che combina un diaframma TPU ultra-sottile e un rivestimento in titanio per offrire bassi vibranti e alti armoniosi. Incorporato al microfono si trova un design a cavità doppia che, contrariamente alle cuffie tradizionali, presenta un canale in più per la circolazione dell’aria, riducendo così in maniera significativa il disturbo del vento sul suono della voce. FreeLace sono state testate nei laboratori Huawei per permettere di ridurre di oltre 10Db il rumore provocato dal vento quando le cuffie vengono indossate da un ciclista alla velocità di 30km/h.

Oltre alla facilità d’utilizzo, alla qualità del suono e al design, Huawei FreeLace presentano tutta una serie di caratteristiche capaci di garantire la migliore esperienza d’uso. Magnetic Switch migliora la portabilità delle cuffie, mentre il sensore Hall ne rende l’utilizzo ancora più intuitivo: se entrambe connesse, le cuffie entreranno in standby, mentre si riaccenderanno automaticamente una volta separate. I controlli in linea permettono non solo modifiche al volume, ma anche ulteriori input: per esempio, se si tiene premuto per due secondi si attiva il voice assistant, mentre con un tocco doppio si passa al brano successivo.

Prezzo e disponibilità

Huawei FreeLace saranno disponibili a partire dall’11 aprile nelle colorazioni Graphite Black, Amber Sunrise, Emerald Green e Moonlight Silver al prezzo 99 euro.

Huawei Watch GT

Con oltre 1 milione di pezzi venduti, Watch GT è diventato il wearable più venduto di sempre dal brand cinese. Forte di questo successo, sono stati annunciati i nuovi modelli Active ed Elegant, due nuove edizioni che vanno ad ampliare la gamma di smartwatch offerta dall’azienda.

La versione Active presenta lo stesso quadrante da 46 mm di Watch GT Classic e Sport. Quella Elegant, invece, presenta una cornice in ceramica più piccola, da 42 mm. Dotati entrambi di Display touchscreen a colori Amoled HD, Watch GT Active vanta un display da 1,39 pollici con risoluzione 454×454, mentre Elegant Edition da 1,2 pollici con risoluzione 390×390, per uno schermo nitido e luminoso in qualsiasi condizione di luce.

La batteria di Watch GT Active, Sport e Classic Edition vanta fino a due settimane di autonomia con un utilizzo giornaliero intenso che prende in considerazione il monitoraggio della frequenza cardiaca e del sonno, 90 minuti di esercizio a settimana e la ricezione delle notifiche dei nuovi messaggi. L’autonomia della batteria di Elegant Edition è, invece, di una settimana. Utilizzato come un orologio tradizionale, senza usufruire delle funzioni dedicate al fitness, la batteria di Watch GT è in grado di rimanere carica fino a 30 giorni.

L’edizione Active e quella Elegant integrano la modalità Triathlon, una nuova funzionalità che supporta tre tipi diversi di allenamento: nuoto libero, ciclismo e corsa all’aria aperta. Lo smartwatch è in grado di registrare l’intero triathlon, compreso il tempo di transizione. Questa nuova funzione sarà disponibile anche su Watch GT Classic e Sport Edition, grazie ad un aggiornamento del sistema.

Huawei presenta anche la nuova Band 3 Pro con schermo a colori Amoled HD da 0,95” per una migliore e più ampia visualizzazione. Pensata per i giovani, la band dispone anche di monitoraggio della frequenza cardiaca in tempo reale, riconoscimento del nuoto, monitoraggio scientifico del sonno e altre funzioni di salute dell’allenamento.

Prezzi e disponibilità

In Europa, Watch GT sarà disponibile a partire da 249 euro (Active Edition) e 229 euro (Elegant Edition); Band 3 Pro a 79 euro.