Il nome in codice del Huawei P20 Lite è Shirley. È bene evidente nell’immagine che è trapelata sul Web. Il P20 Lite ha un design che ricorda molto da vicino quello dell’iPhone X. Il display Full View è sormontato dal notch e sul dorso si riconoscono le due fotocamere poste di lato e in verticale. Uno smartphone davvero convincente, soprattutto se lo si guarda nel suo contesto generale.

Dotazione hardware

L’hardware di Shirley comprende touchscreen da 5,6 pollici con rapporto 18:9 e risoluzione di 1.080×2.160 pixel. Nel notch superiore sono integrati i sensori e la fotocamera per i selfie. Sul retro c’è la dual camera con sensori da 16 Megapixel. Mentre dalla foto “rubata” si evince che il sistema operativo è Android 8.0 Oreo verosimilmente personalizzato con l’interfaccia Emui. Dentro la scocca elegante e compatta ci sono il processore Kirin 659, 4 GB di Ram e 64 GB di storage.

I dettagli trapelati sono davvero tanti e descrivono uno smartphone riuscito per estetica e prestazioni, che permette di impugnare uno stilema estetico alla moda senza rinunciare al sistema operativo di Google. Il P20 Lite sarà verosimilmente annunciato il 27 marzo a Parigi insieme con tutta la gamma Huawei P20.