Nei giorni scorsi si è fatto un gran parlare delle parole di Richard Yu, Executive Director e Ceo di Huawei Consumer BG, che sul proprio account ufficiale Sina Weibo ha delineato la strategia e gli obiettivi del connubio tra i brand Honor e Huawei. In dettaglio, il manager ha scritto che:

  1. Huawei diventerà il primo produttore di smartphone al mondo;
  2. Honor diventerà il secondo produttore di smartphone in Cina e il quarto al mondo;
  3. l’azienda supporterà Honor nello sviluppo di prodotti all’avanguardia e continuerà a investire nell’innovazione tecnologica, nella distribuzione e nella vendita al dettaglio, mantenendo una solida strategia dual brand tra Honor e Huawei. Entrambi i marchi conserveranno la lungimiranza di sempre, contribuendo a creare un mondo smart e completamente connesso.

Huawei Consumer BG ha raggiunto una nuova era del proprio percorso. Quest’anno, infatti, Huawei e HONOR diventeranno i più grandi produttori di smartphone al mondo.

Richard Yu

Questi nuovi obiettivi arrivano dopo il raggiungimento da parte dell’azienda di tutti i sette traguardi strategici fissati da Richard Yu per il 2012, tra cui:

  1. trasformarsi da azienda produttrice di parti unbranded per terzi a brand indipendente di prodotti originali;
  2. upgrade da terminali di fascia medio-bassa a fascia alta;
  3. terminare le vendite di telefoni di fascia bassa ad alto volume di vendita ma a basso profitto;
  4. incorporare il processore HiSilicon quad-core e il chip Balong;
  5. sviluppare un business e-commerce;
  6. realizzare una user experience Emotion UI;
  7. diventare il top performer nell’industria hardware globale.

Con un incremento del 48,4%, il business consumer di Huawei guida il fatturato dell’azienda e supera quello delle telecomunicazioni. Lo scorso anno, il business consumer di Huawei ha raggiunto un fatturato pari a 348,9 miliardi di RMB e, con un incremento del 45,1% su base annua, rappresenta un settore chiave per il fatturato dell’azienda.

Il ruolo di Honor

Honor ha consolidato la propria posizione con una forte crescita, nonostante lo stallo del settore a livello globale. Secondo i dati IDC, il mercato globale degli smartphone ha registrato un calo degli ordini  del 3,1% nei primi tre trimestri del 2018, ma Honor ha contrastato questa tendenza, realizzando un aumento del 27,1%. Inoltre, nel 2018 Honor ha registrato un aumento di oltre il 170% delle vendite internazionali rispetto all’anno precedente. Honor si è classificata al secondo posto nel volume globale delle vendite online con un aumento del 29,4% nel 2018 [Fonte: IDC Worldwide Mobile Phone Tracker, 2018].

Quest’anno Honor ha presentato una serie di nuove tecnologie – un’altra testimonianza di come il brand sia un pioniere del settore. Queste includono:

  • 3D TOF: View20 include un sensore 3D TOF (Time of Flight) nella fotocamera posteriore. Con la nuova funzione di rilevazione della profondità, di tracciamento strutturale e con la capacità di rilevazione del movimento in tempo reale abilitate da questo nuovo sensore, HONOR View20 è un trasformatore 3D incredibilmente sottile, con funzioni come 3D Motion-Controlled Gaming, 3D Shaping e Magic AR.
  • All-View Display: View20 utilizza un display da 6,4 pollici 2310p x 1080 pixel a 398 Ppi. Il nuovo display All-View vanta un design innovativo per la fotocamera frontale, integrata nel display; abbandona il popolare notch, che occupa un’area relativamente grande del pannello frontale, per sostituirlo con un foro molto piccolo, dal diametro di soli 4,5 mm, per la fotocamera frontale. In questo modo, View20 offre un’esperienza visiva sorprendente, con uno straordinario rapporto corpo/schermo del 91,8%. Il wide screen 19,5:9 di View20 è inoltre formato utilizzato nei cinema, offrendo una coinvolgente visione “cinematografica”.
  • 5G: Huawei e Honor hanno preso parte attiva a tutti e tre i livelli di sviluppo della rete, dal 3G al 4G, e ora 5G: il primo coinvolge gli autori di brevetti standard e core; il secondo vede come attori principali coloro che forniscono e verificano soluzioni che promuovono lo sviluppo della rete; il terzo include brand di smartphone basati su fornitori di soluzioni 5G così come produttori di servizi in 5G che realizzano ogni tipo di applicazioni. Honor è partita in vantaggio nella pianificazione tattica dei dispositivi 5G e prevede di lanciare il suo primo smartphone 5G quest’anno, secondo quanto dichiarato da George Zhao, Presidente di HONOR, al Mobile World Congress 2019.

“Per Honor è in arrivo un nuovo punto di svolta e non intendiamo rallentare. Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Ogni giorno sarà per noi un’opportunità di offrire un valore aggiunto ai nostri fan. Per il nostro brand, il meglio deve ancora venire”, ha detto George Zhao.