emporia

Per Horizon Forbidden West, il videogioco di Sony Interactive Entertaiment in esclusiva Ps4 e Ps5 dal 18 febbraio 2022, lo studio di sviluppo Guerilla ha rivelato nuovi dettagli legati agli elementi del sistema di movimento e di combattimento. 

Al servizio del gamer

Il team di sviluppo, grazie alle parole di David McMullen, lead systems designer, racconta le novità sul processo di sviluppo, con indicazioni sulle skill di Aloy: dall’esplorazione subacquea al sistema di movimento perfezionato, dall’inedita modalità di arrampicata al nuovissimo sistema di planaggio con lo scudo olografico. “Aloy usa una varietà di nuovi strumenti nell’Ovest Proibito. Sulla base di Horizon Zero Dawn, abbiamo aggiunto una serie di nuovi modi per muoverci nel mondo”, ha affermato David McMullen. “Aloy può arrampicarsi liberamente su e attraverso enormi sezioni di terreno roccioso, così come più tipi di macchine possono essere utilizzati come supporti. Le nostre decisioni di progettazione trasversale sono sempre state al servizio di una crescente interattività dinamica con il mondo intorno al gamer”.

Horizon Forbidden West, le sfide con Ps5

Ovviamente, le nuove funzionalità dell’hardware di Ps5 hanno presentato un’altra entusiasmante sfida. Mentre Horizon Forbidden West è sviluppato e pubblicato da zero sia per Ps4 che per Ps5, ecco alcuni dettagli per chi sceglierà la versione per console next gen. “Il controller wireless DualSense è presente in tutta la nostra meccanica”, ha sottolineato David McMullen. “Abbiamo anche aggiunto dimensioni tattili extra per aumentare sia il valore di gioco che la sensazione di far parte del mondo in cui Aloy si sta muovendo”.

Horizon Forbidden West, esplorazione immersiva

La community di Horizon ama scoprire nuove aree e arrampicarsi su punti panoramici elevati. Un aspetto caro al team di Guerrilla. “Il sistema di arrampicata libera in Horizon Forbidden West è una caratteristica enorme di cui siamo estremamente entusiasti, in quanto ci ha permesso di rendere scalabili ampie sezioni del terreno (dove ha senso visivamente e narrativamente) in un modo non precedentemente possibile in Horizon Zero Alba. Le superfici rocciose in queste aree sono liberamente scalabili senza l’uso di appigli tribali. Un’altra aggiunta è stata la meccanica di attraversamento della volta alta, che essenzialmente consente ad Aloy di issarsi sopra qualsiasi oggetto di altezza saltabile con spazio per sollevarsi. In combinazione con la capacità di arrampicarsi in libera e aggiungendo rampini al nostro ambiente, il potenziale per l’esplorazione è notevolmente aumentato, ha evidenziato David.

Pullcaster e Shieldwing, due nuovi strumenti per Aloy

Altre due rivelazioni apparse nel trailer di gioco del titolo Horizon Forbidden West sono Pullcaster e Shieldwing, nuovi strumenti a disposizione di Aloy per renderla più agile durante l’esplorazione e le inevitabili battaglie. Il Pullcaster è un dispositivo meccanico da polso con due funzioni separate. “La prima è una meccanica di presa, che consente al giocatore di salire rapidamente e facilmente nell’ambiente e fornisce un’opzione dinamica di attraversamento/fuga al toolkit del giocatore. La seconda funzione è un argano: così il gamer può manipolare, spostare e distruggere dinamicamente gli oggetti negli ambienti. Lo Shieldwing, da sempre stato uno dei preferiti della squadra, fornisce non solo il modo più esilarante per tornare da una scalata epica, ma anche il più pittoresco”, ha concluso David. Insomma, la maggiore libertà e scelta del giocatore è al centro del ciclo di sviluppo di Horizon Forbidden West…