Al Go Further Event di Amsterdam, Ford ha annunciato la sua nuova strategia dedicata all’elettrificazione.

“I clienti dei veicoli commerciali anno bisogno di soluzioni sempre più smart e integrate, progettate per un business connesso”, ha dichiarato Hans Schep, General Manager, Commercial Vehicles, Ford of Europe. “Ford offre veicoli affidabili e versatili, con una scelta di propulsori efficienti ed elettrificati”.

Con la nuova generazione di Kuga, Ford offre per la prima volta 3 declinazioni ibride Mild-Hybrid, Plug-In Hybrid (al suo debutto globale) e Hybrid.

Explorer Plug-In Hybrid è invece il SUV 7 posti che combina un motore EcoBoost 3.0 V6 con un motore elettrico, capace di generare 450CV e garantire oltre 40KM di autonomia in modalità elettrica.

Il Tourneo Custom Plug-In Hybrid da 8 posti contribuisce a rendere la città più pulita poichè si muove in modalità 100% elettrica.

Arrivano inoltre le versioni benzina EcoBoost Hybrid di Fiesta e Focus, oltre al nuovo SUV, completamente elettrico, ispirato alla Mustang (e previsto per il prossimo anno).

Infine, il Transit Smart Energy Concept, nasce dall’intento di Ford di trovare nuovi modi per ampliare il range di guida in modalità elettrica per i futuri veicoli elettrificati.

Soluzioni elettrificate

La nuova Kuga Plug-In Hybrid offre l’autonomia e la libertà di un motore termico tradizionale, insieme all’efficienza e alla precisione di un propulsore elettrico. Comina un motore benzina da 2.5 litri, un motore elettrico e una batteria agli ioni di litio da 14.4 kWh ed è quindi in grado di erogare 225 CV e un’autonomia di guida in modalità completamente elettrica di oltre 50km.

Per quanto riguarda Explorer Plug-In Hybrid, arriverà nella versione ST-Line e Platinum. Entrambe avranno un motore EcoBoost 3.0 V6 in combinazione con un motore elettrico che genera 450CV e 840Nm di coppia, oltre a una guida in modalità 100% elettrica fino a 40km a zero emissioni.

Il nuovo Transit, completamente elettrico, è progettato per chi usa i veicoli in città e necessita di un mezzo capiente e versatile a zero emissione. Il propulsore elettrico è stato progettato per garantire un’autonomia di guida giornaliera pe chi svolge il proprio business in città, l’efficienza in tutte le condizioni meteorologiche e durante tutta la vita utile del veicolo.

Per chi viaggia spesso nelle zone urbane con vincoli di basse emissioni, il Transit Custom Plug-In Hybrid offre zero emissioni, con trazione anteriore azionata esclusivamente da un motore elettrico, alimentato da un pacco batterie agli ioni-litio da 13.6 kWh. Il motore Plug-In Hybrid permette una mobilità totalmente elettrica zero emissioni fino a 50Km con la possibilità di arrivare fino a 500km usando l’estensore di autonomia.

Le nuove Fiesta e Focus EcoBoost Hybrid saranno equipaggiate con motorizzazione Mild-Hybrid pensata per esaltare l’efficienza nei consumi. Uno starter/generator azionato da una cinghia, sostituisce l’alternatore standard e consente di recuperare l’energia nella fase di decelerazione e accumularla in una batteria aglio ioni di litio da 48 Volt, raffreddata ad aria.

Il sistema self-regulating Mild-Hybrid monitora continuamente il modo in cui l’automobile viene usata, per determinare quando e quanto caricare la batteria e quando la carica va utilizzata.

Focus Tourneo Custom Plug-In Hybrid

Il veicolo può essere ricaricato per garantire una mobilità a zero emissioni in modalità 100% elettrica contribuendo alla riduzione delle emissioni, potendo così accedere anche alle zone a traffico limitato.

È alimentato da un motore elettrico con batteria agli ioni litio da 13.6 kWh e l’EcoBoost 1.0 agisce da estensore di autonomia e contribuisce, insieme alla frenata rigenerativa, a ricaricare le batterie. Anche qui, l’avanzato motore Plug-In Hybrid permette una mobilità totalmente elettrica zero emissioni fino a 50Km con la possibilità di arrivare fino a 500km.

Utilizza una configurazione ibrida, quindi la trazione delle ruote anteriori è azionata solo dal motore elettrico e non da quello termico. La potenza del motore é fornita da un pacco batterie agli ioni di litio raffreddato a liquido, collocato sotto il pavimento nella zona passeggeri, per preservare lo spazio interno.

Si può scegliere tra 4 possibili modalità di guida elettrica (EV modes):

  1. EV Auto: l’algoritmo di controllo del veicolo monitora i livelli di carica delle batterie e le condizioni di guida del momento.
  2. EV Now: dà priorità all’uso dell’energia immagazzinata nelle batterie, disattivando il motore EcoBoost, finché le batterie raggiungono un livello minimo di carica che non consente più una guida a zero emissioni.
  3. EV Later: antepone il funzionamento dell’EcoBoost e utilizza al massimo la carica rigenerativa proveniente dalle frenate per mantenere il livello di carica esistente delle batterie nel modo più efficiente, per un successivo uso in modalità elettrica.
  4. EV Charge: usa il motore EcoBoost per riportare al massimo la carica delle batterie per quando sarà richiesto un ulteriore utilizzo in modalità EV Now.

Grazie alla presa situata nel paraurti anteriore, il Tourneo può essere ricaricato con alimentatore domestico da 240 volt a 10 amp, che permette di ottenere una carica completa in 5 ore, ma anche con un alimentatore industriale da 240 volt a 216 o 32 amp, che riduce il tempo a 3 ore.

I conducenti possono scegliere il grado di recupero energetico e l’assistenza alla frenata offerta dal sistema di ricarica rigenerativa.

Nel computer di bordo, il contagiri è stato sostituito da un indicatore di potenza/carica, accompagnato da un rilevatore più piccolo che informa sullo stato di carica della batteria. Le funzioni del computer di bordo sono state configurate per la motorizzazione ibrida.