pioneerdj

Dunque, anche il calcio femminile sbarcherà su Football Manager, la simulazione manageriale calcistica videoludica pubblicata da Sega.  La conferma arriva direttamente in un lungo post da Miles Jacobson – direttore della Sports Interactive, lo studio che produce il popolare videogame – con un incipt sufficientemente chiaro: “Prima di entrare nei dettagli, però, vorrei chiarire una cosa: non abbiamo alcun interesse a realizzare una versione indipendente di FM per il calcio femminile”.

La sfida di Sports Interactive

Sports Interactive aggiungere il calcio femminile a Football Manager. Come a dire che i gamer potranno passare senza problemi dalla gestione di una squadra maschile a una squadra femminile e viceversa. Il calcio femminile farà parte del mondo vivo e vitale che costituisce ogni salvataggio nel videogioco. L’intenzione che sta alla base di questa decisione è altrettanto chiara. “Vogliamo essere parte del processo che mette il calcio femminile sullo stesso piano di quello maschile”, ha sottolineato Miles Jacobson. “Sappiamo di non essere soli in questo. E lo storico accordo televisivo che Sky e Bbc hanno recentemente concluso con WSL in Inghilterra ne è la prova”.

Football manager: nuovo database e attributi

Nel tempo per Football Manager sono arrivate svariate richieste. Inclusa quella di rilasciare un database di donne che funzioni con il titolo esistente. Ma non funzionerebbe, poiché non si tratterebbe di sostituire i giocatori di sesso maschile con giocatrici di sesso femminile. Ecco perché ci vorrà del tempo per costruire un database globale completo del calcio femminile. Non solo: sarà necessario esaminare ogni singolo attributo del gioco e definire esattamente come giudichiamo i dati. Dice ancora Miles Jacobson: “Attributi come ritmo, accelerazione e agilità rimarranno probabilmente con la stessa gamma, ma alcuni attributi potrebbero richiedere una scala diversa. Naturalmente questi attributi confluiscono anche nel nostro motore di gioco e il lavoro svolto in quest’area (ad esempio, guardando l’altezza dei giocatori e come ciò può influenzare il modo in cui giocano, come mirare i tiri più in alto se un portiere è più piccolo) sarà di beneficio per il motore della partita in generale.

I primi motion-capture

Sports Interactive ha fatto sapere che ci sono già modelli di personaggi femminili nel gioco.  Tuttavia, essendo le forme del corpo delle donne diverse da quelle degli uomini, così come la loro struttura ossea, non resta che tornare all’inizio e ricreare tutti i nostri dati di animazione motion capture esistenti utilizzando giocatrici. Occorrono mesi per ripulire e perfezionare i dati generati da ogni sessione di motion capture e farli sembrare giusti nel motore di gioco. Anche i modelli 3D femminili in-game, storicamente, non sono così avanzati come le versioni maschili e le divise da calcio sono diverse. Insomma, c’è molto lavoro da fare. Tuttavia, Sports Interactive ha già completato le prime due sessioni di motion capture con le gemelle professioniste londinesi, Rosie e Mollie Kmita. Date le restrizioni applicate al motion capture durante una pandemia, era essenziale poter lavorare con due persone che condividevano una “bolla” e Rosie e Mollie hanno fornito la soluzione perfetta, oltre ad essere calciatori fantastici. 

100.000 stringhe da riscrivere

Non meno rilevanti per Football Manager appaiono i temi legati al sistema dei trasferimenti e delle strutture finanziarie e salariali. Il tutto per arrivare al testo e la traduzione in-game Insomma, un impegno rilevante, che Miles Jacobson traduce così i numeri: “Abbiamo più di 100.000 stringhe da riscrivere e poi tradurre in 19 lingue (che corrisponde a circa 3.000.000 di parole). Questo è un compito più semplice per alcune lingue rispetto ad altre.

Football Manager: partnership con Leicester City Women

 “Il nostro team di progettazione sta per iniziare a lavorare per prendere le informazioni che abbiamo raccolto e trasformarle in attività specifiche e in un documento di progettazione completo”, ha concluso Miles Iacobsen. “Ma stiamo profondendo energie e risorse per questo nuovo deal su Football Manager. Ci impegniamo anche ad essere un partner commerciale per il calcio femminile. Abbiamo partnership in corso con AFC Wimbledon Ladies & Girls e Watford Women come parte dei nostri accordi con le loro squadre maschili. Di più: abbiamo firmato un accordo di partnership commerciale per la stagione 2021/22 con il Leicester City Women, che vedrà il marchio Football Manager sulla panchina e le schede delle interviste per il club”.